Vives: "Con Mihajlovic un calcio più aggressivo"

Vives: “Con Mihajlovic un calcio più aggressivo”

di Gian Luca Pepe - 23 Novembre 2016

Il capitano del Toro, Giuseppe Vives, ha incontrato i tifosi al Granata Store

Il capitano del Toro, Vives, ha incontrato la stampa prima di dedicarsi ai tifosi a caccia di foto e autografi al Granata Store di Corso Agnelli. “Mihajlovic ha cambiato la nostra mentalità? Sicuramente il suo è un calcio diverso da quello di Ventura, con più pressing e aggressività ma non voglio fare paragoni con il passato. Questo tipo di calcio ci sta dando grandi soddisfazioni”. 

Sulle sue condizioni di salute: “Da lunedì dovrei ricominciare a correre alla Sisport e poi la settimana successiva potrei tornare in gruppo”. Sulla squadra e i risultati che ha conseguito: “Le sensazioni sono positive e i risultati ci danno ragione. Dobbiamo tenere i piedi per terra, ora viene il difficile: sarà sempre più impegnativo per noi, ma sappiamo che se giocheremo con una certa intensità sarà dura per tutti. Ormai tutti hanno rispetto per il Toro. Giocando con la rabbia e con la grinta che il mister chiede possiamo fare risultato con chiunque“.

Sul derby: “Lo giocheremo con grande intensità, ma è inutile parlarne prima, sappiamo come affrontare quella partita, non c’è bisogno di molte parole. Siamo in grande condizione al momento, questo sì, certamente usciremo a testa alta, le sensazioni sono buone”. 

Belotti incarna lo spirito giusto, ha una voglia impressionante, lui fa un gran lavoro in campo, corre tantissimo. Sono in questo gruppo da sei anni, non c’è mai stato bisogno di un capitano, è sempre bastato guardarsi negli occhi. E questa è la forza del gruppo”. 

Sul futuro: “Se ci fosse la possibilità, a fine carriera, restare qui, mi piacerebbe. Ad esempio mi piace molto lavorare con i bambini, ti danno un’emozione diversa”.  

più nuovi più vecchi
Notificami
mauri
Utente
mauri

Se GPV fosse questo grande allenatore che dici avrebbe fatto una carriera migliore, avrebbe allenato una grande squadra, avrebbe vinto campionati o coppe e magari al posto di Ancelotti ci sarebbe lui. Invece escluso il toro ha solo collezionato esoneri. I casi sono due o tutti gli addetti hai lavori… Leggi il resto »

spinegranata
Utente
spinegranata

Se contasse solo i trofei allora dovresti gridare ai 4 venti che la gobba merda è il miglior club italiano e 39 sul campo. Se si guardassero solo i risultati, Giagnoni da quelli come te verrebbe definito un merdone. Ora, a voi non piace Ventura? Non siete in grado di… Leggi il resto »

Scifo68
Utente
Scifo68

Grande Peppe!!! Come ho già scritto nei giorni scorsi, ti meriti tutto il rispetto del popolo granata ed un posto come educatore/allenatore di piccoli “torelli”! FVCG

davidone5
Utente
davidone5

@dankeatonbing , ripeto che ignorare significa non conoscere forse tu guardi le partite pensando che basti correre e tirare in porta ma non guardi mai i giocatori che sono lontani dalla palla. Non voglio far polemica ma forse non sono io che devo andare in bicicletta.