Dopo Firenze la posizione del tecnico sembrava in bilico: prima è arrivata la conferma, poi i punti e le belle parole di ds e presidente

Un Toro che è tornato all’antico, al 4-3-3, che sembra aver trovato il suo spirito di nuovo e che in 2 partite è riuscito a portare a casa quattro punti, tra Cagliari e Inter. Mihajlovic ha ridisegnato la squadra rinunciando al sistema di gioco, il 4-2-3-1, che non aveva fruttato quanto previsto. Dopo la disfatta di Firenze la posizione del tecnico serbo sembrava in bilico: la società ha scelto di continuare con lui, di confermarlo alla guida del Toro, spendendo belle parole nei suoi riguardi dopo le ultime sfide. Siete d’accordo con la scelta fatta? Potete esprimere la vostra preferenza scegliendo l’opzione nel sondaggio in home page, in basso a destra sotto le classifiche.


55 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Cairoforever ( Rob 62 )
Cairoforever ( Rob 62 )
4 anni fa

Non ero per il suo esonero e non sono per una sua riconferma a priori.
Aspetterei la fine del campionato per una parola definitiva.

deolone72
deolone72
4 anni fa

Il serbo è un allenatore mediocre, tatticamente ignorante e davvero di una pochezza imbarazzante. Con le chiacchiere è riuscito a costruirsi una carriera ed ingaggi sontuosi, buon per lui. A meno di rovesci davvero clamorosi, finirà la stagione, non andremo sicuramente in EL e poi…saluti…. Non è l’uomo giusto né… Leggi il resto »

Gasperino
Gasperino
4 anni fa

fila_e_fondi 9 novembre 2017 at 17:00.
Credo che la mia “idiosincrasia” (chiaramente un eufemismo! 🙂 ) per il tecnico serbo sia difficile da battere. Bella la battuta, cmq! Un saluto.

I lettori premiano Rincon: è il migliore in campo di Inter-Torino

Toro, Mihajlovic confermato: i lettori sono d’accordo