Serie A: gli allenatori a rischio esonero - Toro.it

Serie A: gli allenatori a rischio esonero

di Redazione - 5 Novembre 2020

Dopo sei partite di campionato disputate molti siti scommesse hanno iniziato a quotare i potenziali esoneri degli allenatori di Serie A.

Grazie ai nostri colleghi di Mondositiscommesse.it abbiamo fatto una ricerca tra i migliori siti di scommesse AAMS per capire quali sono gli allenatori che secondo i bookmakers sono più a rischio. Nella lista non trovate Iachini della Fiorentina, e il cui esonero sembra questione di ore.

Giampaolo il più a rischio

L’allenatore al momento più a rischio secondo i principali siti scommesse è Giampaolo, allenatore del Torino che sin qui ha raccolto solamente 4 punti nelle prime sei partite: il Torino infatti ha vinto per 2-1 contro il Genoa nel recupero di mercoledì ma nell’ultima giornata di Serie A ha perso nei minuti finali contro la Lazio per 3-4 dopo che stava conducendo per 3-2 a pochi minuti dalla fine. Il destino di Giampaolo sembra quasi segnato, e un suo esonero viene quotato 1.40.

Gotti e Stroppa

Dopo l’ottimo lavoro della scorsa stagione con tanto di riconferma, l’allenatore dell’Udinese Gotti sta vivendo un momento davvero difficile con i friulani che stentano e in campionato hanno raccolto solamente 3 punti nelle prime 6 partite e sono in zona retrocessione. Certo, l’Udinese non sembra molto attrezzata quest’anno per una salvezza tranquilla, e dovrà faticare molto, tuttavia in questi casi nel calcio si sa è l’allenatore il primo a pagare.

Uno dei primi a pagare degli scarsi risultati del Crotone potrebbe essere proprio Stroppa, con l’ex allenatore del Foggia tra le altre che si trova con la sua squadra all’ultimo posto in classifica con un solo punto raccolto in 6 partite. Come nel caso di Gotti e dell’Udinese, il Crotone non sembra avere una squadra da Serie A e il primo a pagare potrebbe essere proprio Stroppa. Un esonero di Gotti entro il 25 Dicembre è quotato 1.95 dai siti scommesse mentre quello di Stroppa è a circa 1.70. Entrambi sono quindi ad alto rischio.

Pirlo in discussione

Nonostante la piena fiducia della società, molti hanno fin qui messo in discussione l’operato di Andrea Pirlo, nuovo coach della Juventus al quale si riconoscono grandi capacità ma che viene additato come mancante di esperienza. Una sua permanenza sulla panchina bianconera non sembra sicurissima, visto che un divorzio entro il 25 Dicembre è quotato 4.50. Difficile insomma, ma non impossibile. Un esonero che sarebbe clamoroso dopo che la società gli ha dato tanta fiducia.

Intoccabili

Sono saldissime invece le panchine di Juric del Verona, Gattuso del Napoli, Gasperini dell’Atalanta e Conte dell’Inter. Anche Ranieri è considerato al riparo da ogni discussione. L’esonero di questi tecnici entro Natale è quotato oltre 10 volte la posta, con la quota più alta riservata a Gasperini, ben 21.00. Attenzione però alla situazione di Conte, con i risultati di Champions che si sono complicati e potrebbero scatenare dissidi in società.

Queste sono quote indicative ma rimangono tali e come tali vanno prese, nel calcio ci sono poche sicurezze e può essere che certe situazioni cambino improvvisamente, tuttavia ci sembra che le considerazioni dei principali siti scommesse siano abbastanza in linea con quello che è il pensiero degli addetti ai lavori. Non ci resta che aspettare il proseguo della stagione e toglierci ogni dubbio.

Gian Piero Gasperini
Gian Piero Gasperini