Luigi Agnolin è stato uno dei migliori arbitri italiani, specialmente negli anni ’80, quando aveva diretto due finali di Coppa e partecipato a due Mondiali

Aveva 75 anni l’ex arbitro Luigi Agnolin, uno dei più celebri: è morto dopo una lunga malattia. Il fischietto è stato uno dei migliori in Italia, e oltre ad arbitrare nel nostro campionato aveva anche partecipato ai Mondiali di Messico 1986, risultando il migliore, e ai Mondiali italiani del ’90. Sua anche la direzione di due finali di Coppa, quella dei Campioni del 1988 e la Coppa delle Coppe dell’anno precedente. Rimasto alla storia un celebre litigio con Roberto Bettega. Secondo quanto ormai si tramanda, dopo le proteste della Juve e dell’attaccante, Agnolin disse “Vi faccio un c… così”. Dopo Calciopoli ricoprì il ruolo di Commissario straordinario dell’Aia  per qualche mese,


Su Parigini i riflettori del gossip: con l’ex tronista Sara Affi Fella è scoppiato l’amore

Bomba carta nel derby: chiesti 4 anni di carcere per il tifoso della Juve