Incredibile in Brasile: la giustizia sportiva punisce la Chapecoense e l’Atletico Mineiro per non aver disputato la gara di campionato dopo la tragedia

La federazione brasiliana non può essere certo accusata di non applicare il regolamento, anzi, si è rivelata anche troppo ligia alle proprie norme: Chapecoense e Atletico Mineiro ne hanno fatto le spese venendo entrambe multate e penalizzate di due punti in classifica per non essersi affrontate nell’ultima giornata del Brasilerao. Dopo la tragedia aerea dello scorso 28 novembre, entrambi i club avevano comunicato la propria rinuncia a disputare l’ultima partita di campionato e ora, a sorpresa, è arrivata la punizione da parte delle giustizia sportiva.

La penalizzazione di due punti non influisce sulla classifica delle due squadre: la Chapecoense, in quanto squadra detentrice del trofeo, parteciperà alla prossima edizione della Copa Sudamericana, l’Atletico Mineiro invece era già qualificato alla Copa Libertadores (la Champions League sudamericana). L’ammenda che le due società dovranno pagare è invece di 30.000 euro. La federazione brasiliana non si è quindi fermata di fronte alla tragedia che ha colpito il club di Chapecò e ha applicato alla lettera l’articolo 203 del codice di giustizia sportiva: una decisione che sta indignando tutti i tifosi brasiliani e sui social network è già partita la protesta.


8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
puliciclone
puliciclone
5 anni fa

Avrei scommesso che era impossibile superare tavecchio come Demenza…invece alla Cretinaggine nn c’è MAI FINE…
F.V.C.G.

maraton
maraton
5 anni fa

sicuri che la federcalcio italiana non c’entri nulla? la stupidità, mi pare sia la stessa. 😉

T
T
5 anni fa

Se volevano farsi mandare affanculo dal mondo intero, hanno trovato un metodo infallibile!

Uefa, assegnati all’Italia gli Europei Under 21 del 2019

La Chapecoense ritorna a vivere: “Ma non vogliamo regali”