Copparoni: l’ex portiere del Torino è stato arrestato

14
Copparoni

Secondo l’accusa Copparoni, insieme ad altri quattro complici, avrebbe pagato una tangente per vincere l’appalto di un impianto di energia rinnovabile

I tempi in cui il nome di Renato Copparoni era nelle prime pagine di tutti i giornali per il  calcio di rigore parato a Diego Armando Maradona (il primo da un portiere italiano), oggi sembrano più lontani che mai. L’ex estremo difensore del Torino è ora finito al centro delle cronache per essere stato arrestato. Copparoni, insieme ad altre quattro persone (l’ex presidente dell’Ente acque Sardegna Davide Galatuomo, Salvatore Paolo Pinna, Gianni Lolli e Luigi Betti), è finito agli arresti domiciliari con l’accusa di aver pagato una tangente di circa 90.000 euro per vincere un appalto da 9.5 milioni per la progettazione e la costruzione di un impianto di produzione di energia rinnovabile solare in provincia di Nuoro. Renato Copparoni ha vestito la maglia del Torino dal 1978 al 1987, nella sua carriera ha indossato anche le maglie di Cagliari e Verona.

14 Commenti

  1. C’ ero anch’ io ad Inssbruck , ci fu l’ errore di Copparoni sul corner di Muller, ma IL TORO quel giorno giocò malissimo, o meglio nn giocò proprio se nn dopo il 2 a 0 quando il Tirol smise di pressare e si limito’ difendere il vantaggio. Il Tirol era di 2 categorie inferiore e si poteva rimediare facilmente all’ errore di Copparoni.
    Dispiace questa notizia , in fondo è stato un fedele dodicesimo per tantissimi anni.

  2. Di Copparoni rimane, nella sala delle maglie al Museo, quella di un derby di coppa Italia; stinta e ancora con gli aloni di sangue dopo uno scontro di gioco. Questa si, icona di granatismo. Il tempo cancella tante cose.

  3. Mah… i ricordi calcistici sono alterni. Vedi Insbruck, vedi ritorno forzato titolare al posto di Lorieri al quale non fu dato appello (eravamo scarsi in difesa).
    Ma il calcio c’entra nulla con l’uomo e sua vita post-professionista. Le indagini diranno se e come sia colpevole.

  4. Marzo 1987. Quel giorno scoprii che si poteva segnare su corner. Merito di Muller e colpa di Copparoni. Rigore solare negato a Franchini con maglia allungata di un metro (E non erano elastiche come le attuali). 2-1 per l ‘ innsbruck nettamente inferiore al TORO. fuori dalla Uefa. Piansi a dirotto. Non giudico la notizia..
    Ma da allora odio Copparoni.