Ezio Bosso morto pianista direttore orchestra tifoso del Toro

Ezio Bosso, si è spento il pianista tifoso granata. Il cordoglio del Toro

di Giulia Abbate - 15 Maggio 2020

Aveva 48 anni e dal 2011 conviveva con la Sla, Ezio Bosso se ne è andato questa notte: indimenticabile il su discorso sul palco di Sanremo

Non serviva essere appassionati di musica classica o profondi conoscitori del pianoforte per ammirare il talento cristallino e genuino di Ezio Bosso. Il pianista, nato a Torino nel 1971, tifoso granata e amante della vita nonostante questa abbia messo sul suo cammino un numero enorme di ostacoli, si è spento questa notte nella sua casa di Bologna a soli 48 anni. A portarlo via, il cancro con cui conviveva da anni e che spesso lo costringeva a fermarsi, a mettere in pausa la sua musica per sottoporsi alle cure. Un cancro che si accompagnava alla Sla, una malattia neurodegenerativa con cui Bosso aveva iniziato a fare i conti nel 2011 e che da allora non l’aveva più abbandonato. Ostacoli che non l’hanno però mai portato a dire basta, a mollare: Bosso ha combattuto dall’inizio alla fine aggrappandosi non solo all’affetto dei suoi cari ma soprattutto alla Musica, sua vera compagna di vita e fonte di una forza sorprendente.

Ezio Bosso, il cordoglio del Torino

La scomparsa di Ezio Bosso ha colpito tutti, non solo il mondo della musica, la sua orchestra, l’Europe Philharmonic ma anche il Torino Calcio che dal proprio profilo Twitter ha voluto mandare un messaggio di cordoglio per la scomparsa del pianista. “Addio Ezio Bosso” – si legge nel messaggio della società granata – “Grande artista, splendida persona e orgoglioso tifoso del Toro. Perchè – come dicevi tu – “del Toro si nasce“.

Sanremo 2016: “La musica è come la vita, si può fare solo insieme”

Il pianoforte lo aveva abbandonato qualche mese fa, a causa del dolore alle mani portato dalla Sla. Non riusciva più a suonarlo come avrebbe voluto, ma la musica non l’ha mai lasciato. Ha continuato a dirigere la sua orchestra e a vivere della sua passione fino all’ultimo. “La musica è come la vita, si può fare in un solo modo: insieme”, aveva detto sul palco dell’Ariston durante il festival di Sanremo del 2016 dove aveva emozionato il pubblico in platea e a casa con un discorso che oggi assume ancora più forza.

5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Marco
Marco
6 mesi fa

Ciao Grande

Immer
Immer
6 mesi fa

Ciao Ezio riposa in pace

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
6 mesi fa

ha messo tutti d’accordo
si è fatto voler bene da tutti
ed è del Tpro. per sempre
R.I.P.