La Lega Serie A risponde alle parole del presidente del Coni Malagò: “Ci si augura che ogni istituzione lavori con responsabilità”

Non è passato di certo inosservato l’intervento di questa mattina di Malagò, presidente del Coni, che in un’intervista aveva accusato la Lega e tutto il mondo del calcio di non avere un progetto concreto e praticabile per poter ripartire. Un accusa neanche tanto velata che ha subito fatto “scattare” la risposta della Lega calcio. “La Lega Serie A manifesta stupore per la leggerezza e l’ingerenza del presidente del Coni Giovanni Malagò nel descrivere, in un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport, i rapporti tra la stessa Lega e i licenziatari dei diritti televisivi“, si legge nella nota diramata da uno dei maggiori organi calcistici italiani proprio poco fa in risposta alle parole del numero uno del Coni. Un comunicato nel quale la Lega di Serie A conferma poi che dall’inizio dell’emergenza sanitaria scatenata dal Covid-19 che ha impattato anche sul mondo del calcio, “è in costante contatto con i broadcaster titolari dei diritti tv. Tali rapporti sono peraltro regolati da chiare previsioni contrattuali“.

L’appello: “Lavorare con responsabilità”

La Lega Serie A, continua poi la nota diramata nel primo pomeriggio di oggi in risposta alle parole di Malagò, “è inoltre in continuo aggiornamento con la Figc e le altre componenti del sistema calcio per vagliare tutte le opzioni possibili, proseguendo allo stesso modo il dialogo con le altre Leghe europee, l’Eca, l’Uefa e la Fifa”.

E per il proseguimento dei lavori, in vista di una ripresa del calcio giocato, la Lega Serie A “si augura in un momento di grande difficoltà per il Paese, che ogni Istituzione lavori, con senso di responsabilità, in modo costruttivo e propositivo per il bene comune, senza creare, come dice il Presidente del Coni, ‘conflittualità che danneggino qualsiasi progettualità

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 16-04-2020


E’ morto Franco Lauro: giornalismo in lutto, aveva 58 anni

Spadafora: “Ripartenza il 4 maggio? Spero di poter mantenere questa data”