Torino-Roma, la curva Primavera annuncia lo sciopero del tifo

103
Curva Primavera

Riceviamo e pubblichiamo / Il comunicato de “I ragazzi della Curva Primavera” che annuncia uno sciopero del tifo in Torino-Roma

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato firmato da “I ragazzi della Curva Primavera” che annuncia uno sciopero del tifosi prima di Torino-Roma, prossimo impegno casalingo della squadra di Sinisa Mihajlovic in programma domenica 22 ottobre.

“Abbiamo atteso prima di far sentire la nostra voce, ma ora non è più tempo di stare in silenzio. Circa venti ragazzi della curva Primavera hanno ricevuto a inizio settembre, dalla Questura, contestazioni di violazione del regolamento d’uso dello stadio in occasione di Toro-Sassuolo di fine agosto, per non aver rispettato il posto assegnato su abbonamento o biglietto, “spostandosi in settori rimasti liberi per scelta del Torino FC” (così si legge nel verbale). La sanzione prevista è fino a 500 euro (!), estinguibile pagando la somma “ridotta” di 167 euro (!). Al momento della notifica veniva “spiegato” che la motivazione risiedeva nel posizionamento al primo anello (lo stesso della scorsa stagione) in una zona dove il Torino FC non gradisce più la presenza di tifosi Granata. Nessuna informazione era però stata data. Una vera e propria trappola, dunque. Per Toro-Samp i ragazzi sanzionati, insieme a molti altri tifosi, si sono quindi spostati al secondo anello, da dove un consistente numero di persone ha incitato il Toro per tutto l’incontro.

Nonostante ciò, due settimane più tardi è giunta un’ulteriore ondata di numerose multe per mancato rispetto del posto assegnato, relative questa volta a Toro-Samp e notificate sempre alle stesse persone. Di nuovo, sanzioni fino a 500 euro. Sullo sfondo, la vaga minaccia di DASPO (del tutto illegittimo) fino a due anni. Ora, tutti sanno che in curva, in ogni curva d’Italia, da decenni, ci si posiziona liberamente. E non è possibile fare diversamente. Non possono esserci più dubbi: si tratta di una evidente e mirata intimidazione, di un accanimento studiato a tavolino per eliminare un’area di tifo indipendente e per far passare definitivamente la voglia di andare allo stadio. Molti elementi fanno pensare che tutto ciò sia avvenuto su indicazione o quantomeno con l’assenso della società Torino F.C.: sarebbe inaudito e gravissimo. Le multe saranno contestate in tutte le sedi e allo stadio, la risposta a una simile irresponsabile aggressione non può che essere una: in occasione di Toro-Roma del 22 ottobre i ragazzi della Primavera non entreranno in curva e rimarranno all’esterno. Sarà importante essere in tanti per far capire che questa infamità deve finire, immediatamente e una volta per tutte. Invitiamo pertanto TUTTI i Tifosi Granata, di ogni età e settore, che hanno a cuore la LIBERTÀ di tifare per il NOSTRO Toro, a restare con noi all’esterno della curva Primavera, a partire da 30 minuti prima dell’inizio di Toro-Roma.

Se il silenzio e la morte di una curva di appassionati Tifosi Granata è quello che Questura e Torino FC vogliono, se ne assumano la responsabilità. La nostra dignità vale più di questa vergognosa caccia all’uomo. Oggi siamo stati colpiti noi, ma domani può capitare a chiunque! Tifare Toro non è un reato… Vi aspettiamo con noi!”

I RAGAZZI DELLA CURVA PRIMAVERA

103 Commenti

  1. Viene tollerato, che, nella curva dove risiede il tifo organizzato non ci sia il posto assegnato, ma negli altri settori la gente pretende di sedersi nel suo posto. Se poi volete trovare altre motivazioni, rivalità tra curve, differenze politiche, gusti diversi, insomma sempre le solite minchiate da sempre. Personalmente lo sto aspettando uno che mi fa cambiare il posto con la forza..

    • Mi sa che chi ha sparato la minchiata sei tu, @Mike. Non si parla di 50 prepotenti che facevano alzare dal proprio posto i legittimi abbonati, ma di ragazzi che come in tutti gli eventi occupano posti liberi, in particolare si parla dello spicchio del primo anello primavera verso il settore avversario. Luoghi che al comune abbonato o spettatore non stimolano particolarmente ma che a buon diritto tifosi organizzati presidiano…ora quella parte è vuota (vedi partita con il Verona ) e oltre a fare tristezza dà anche un senso di abbandono. Detto questo, io sono il primo a spostarmi dal mio posto – tribuna granata – verso la tribuna centrale, dove si vede benissimo, ci si sistema dietro Baricco e spesso accanto a Moreno Longo (gli scorsi anni) o Coppitelli e Bava in questi. Se arriva il titolare, mi alzo e mi sposto. Mi devo prendere una multa per questo, caro @Mike? RAGAZZI DELLA PRIMAVERA RESISTETE contro questa mafia società digos e pizzaioli

  2. CURVA PRIMAVERA NON MOLLARE. Il silenzio della maratona su questo argomento parla da solo e schifa ogni giorno di più. Del resto si sa come stanno le cose. Manco lontanissimi cugini, altro che fratelli.

  3. Per quel che può valere, esprimo il mio incondizionato e solidale sostegno ai fratelli della Primavera, affinché il tifo per il Toro possa tornare ad essere il frutto di una passione libera e genuina, non condizionata dalle strumentali logiche del potere e del controllo che reprimono e inibiscono ogni velleità di libertà espressiva.

    • Ciao Alberto, qualunque cosa a questo mondo, purtroppo, è condizionata dalle logiche di cui parli. Non se ne esce più. Si salvano, forse, solo gli affetti familiari e le amicizie più profonde. Il marciume è ovunque.

  4. Sono qui Valentino. Mi trovi poco più sotto…forse bisognerebbe imparare a distinguere i leccaculo tout court da quelli che criticano quando c’è da criticare ma per i quali Cairo non è il demonio in terra…
    Io non sto in silenzio, non sto tutto il giorno sui forum ma le colpe, tante di Cairo le conosco bene e le denuncio quando mi capita.
    Sono di quelli per esempio che, avendo la fortuna di poterselo permettere (e quindi non faccio colpe a chi invece non può) faccio l’abbonameto al Toro (non a Cairo) perchè sono tifoso del toro. Semplice no? Invece, e spero tu non sia tra loro, ci sono tanti “tifosi” che o stai da una parte o dall’altra…sono quelli che vedono le cose in bianco o nero. Spero di essermi spiegato

  5. Ho l’abbonamento da ere geologiche in Curva Primavera. Ogni tanto assisto con tristezza e divertimento insieme a qualche “tifoso” che è venuto solo perchè magari costa 5 euro girare come un fantasma alla ricerca del “suo” posto.
    In curva da millenni fare il posto prenotato è una cazzata. Non mi sono mai seduto al mio posto non perchè sono un delinquente, ma perchè era sempre occupato. Invece di fare polemiche del cazzo mi sono cercato un altro posto.
    Stop.ù
    Se volete, società del cazzo, venite a cercarmi. E denunciatemi. Il mio posto da abbonato è II anello, settore 246, fila 6 posto 14.
    Dai, vi aspetto

  6. Comunque quà la cosa deve avere un seguito e la Società voglio vedere cosa fa…
    Ragazzi della Primavera tenete duro perchè se c’è del marcio DEVE venire fuori e se è voluto dalla società beh…non è che Cairo l’ha ordinato il medico eh…glielo si può sempre togliere il giocattolino di mano….e poi quel che ha da essere sia; se il TORO non c’è più non abbiamo nulla da perdere, al massimo perdiamo la Cairese fc. e sai chi se ne fotte!!
    e sono uno di quelli che si era dichiarato soddisfatto della campagna acquisti …

  7. Sono attonito!
    Se queste cose sono vere-ed ho il terribile sospetto di si-perchè non è la prima volta che molti di voi lo fanno capire…allora comincio a spiegarmi molte cose che anche se manco da Torino da molti anni ma la Maratona, l’ambiente Toro, il Fila me li ricordo bene perchè un pò li frequentavo sono inspiegabili,incomprensibili nella gestione dell’AMBIENTE TORO…
    per dire…sono anni che ci tocca sorbirci squadre apalliche,molli, senza nerbo e carattere-cioè l’antitesi del TORO…la Maratona che conoscevo io questi li avrebbe fatti durare si e no 10 minuti…

  8. Roberto DS..scusa se mi intrometto eh..ma quando c’era l’opportunita’ di contestarlo non s’è fatto..ora cosa ci aspettiamo? che molli da un giorno all’altro..solo perche’ gli stanno facendo terra bruciata attorno..non paga neanche gli stipendi a Benedetti e Comi di tasca sua..ringraziamo Beretta che sborsa per tenerli qui..ha tutti i giornalisti dalla sua parte..ad ora non lascia..

  9. Madde..ti dico un’altra cosa che forse non sai..ma te ne sarai reso conto..il che ti fa’ capire tante cose..durante gli scontri anche in passato..le cariche loro le facevano solo su di noi..ricordo il derby dopo la risalita in A delle merde..

  10. Non sono di Torino e non so come stanno le coae, ma noto che al momento nessun Cairo Boys è intervenuto come di solito fa per spezzare una lancia a favore del ducetto….. Di certo è un grido d’allarme e anche non tanto velato, se le cose stanno così ce solo da preoccuparsi.
    Mi aspetto nel giro di qualche mese un intervento della magistratura sullo stile
    “N’draghet’Agnelli”.

  11. Cairo ha creato una sua squadra, con i suoi tifosi. Ha eliminato tutto quello che legava il vecchio Toro alle sua gente e lasciato solo quello che per marketing gli conveniva. Il Toro non sono le magliette di Immobile prima e Belotti ora. Il Toro è qualcosa che ci univa non divideva. La Maratona era la nostra vita. Non esiste più nulla. Si è comprato tutto questa merda. Anche il Fila e neppure l’ha pagato. Onore ai ragazzi della Primavera. Un plauso davvero. Io non ci credo più ma onore a chi ancora insiste.

  12. Madde..ti voglio bene fratello e lo sai..ci conosciamo anche da un bel po’..ma sai cosa glie ne fotte dei cittadini..ti racconto un episodio che tu forse non sai..con il Crotone qualche anno fa’..stavamo aspettando la squadra che uscisse col pullman dallo stadio..questo s’è messo ad urlare “il primo che lancia qualcosa me lo porto in ufficio da me e passa la notte alle Vallette” uno cosi’ secondo te che cazzo di coscienza puo’ avere?

  13. succede che il nano li paga per non contestarlo, succede che i ragazzi in primavera danno fastidio da sempre, hanno incominciato col proibirgli coreografie, striscioni e persino di salire in balconata a lanciare cori, succede che questo presidente e persino peggio dei sui predecessori infami.

  14. succede che quei personaggi ad ora sono entrati in possesso dello sweet restaurato dal porco mandrogno, dello striscione ultras granata, e di un futuro chiosco dentro il fila, succede che questi non sono nemmeno tifosi granata, succede che chi si mette di traverso lo stadio non lo vede piu, ariecco cosa succede. e ora di farle sapere le cose, i silenzi hanno stufato.

  15. giovanni64, succede che la maratona di una volta, quella con gente come il nero, paolo, catania, il bimbo, margaro e compagnia non esiste piu, ci ritroviamo con dei palazzinari marchettari e mezzi mafiosi amici del nano mandrogno e di altre personalita, che cercano in tutti i modi di far fuori gli ultras, come hanno fatto con i torino senza scorta gli estranei e gli stendardi e pure giacomo ferri, ma per quest’ultimo e un altro discorso. ecco cosa succede

  16. A volte da un male nasce un bene.consiglierei ai ragazzi interessati di rivolgersi ad un avvocato serio. Stavo pensando a marengo..questo è un atto di violenza inaudita.lo sanno tutti che hanno invaso la maratona i prezzolati, dall’altra parte, i tifosi del toro,quello vero, l’A.C.Torino.se è veto quel tipo strano e strampalato vicino a Cairo, che mi dicono uomo digos dovrebbe immediatamente esser rimosso,se non si fa,io cittadino,so che quest’ente, non è affidabile per la sicurezza. In atto inqualificabile, ma da un male,può nascere un bene.strano che in maratona non siano intervenuti qdo ragazzi di Aosta volevano mettere uno striscione e si don trovati a mal partito.vergogna vergogna vergogna.questo da l’idea della miseria umana del proprietario e dei suoi accoliti

  17. Assurdo, provvedimento ad personam, spudoratamente iniquo. Dovrebbero multare tutti quelli che in curva, anzi, nelle due curve non siedono ai propri posti a cominciare dalla , più rappresentativa almeno sulla carta, maratona. Per continuare anche con tutti gli occupanti paganti della primavera che non siedono ( fortunatamente) al loro posto. Come cacchio hanno fatto a controllare, con i filmati? Non ne conosco uno che si soeda al suo seggiolino in curva, io stesso se andassi a chiederlo mi manderebbero nel più vicino posto libero.

  18. La caccia alle streghe è cominciata. Tra poco sarà istituito il tribunale dell’inquisizione 2.0, che non ha più nemmeno bisogno di mascherare una porcata con un atto di fede, ma usa impunemente il pugno di ferro per scongiurare il rischio che il dissenso s’insinui tra le fila di una claque fino ad oggi molto devota. Il pensiero unico non vuole fratelli.

  19. E’ una curva scomoda per la società, per la digos e per chi comanda in maratona. Ne hanno provate tante e ora forse han trovato quella “giusta”. Se una sola di queste tre parti si volesse opporre non se ne farebbe nulla, ma ahimè, l’unione fa la forza.

  20. Figurati uno che ha scalato Rcs se si fa dei problemi e comprarsi una curva e a distruggere qualsiasi forma di contestazione. Il Toro è un business e come ogni business è solo roba di soldi. C’e chi lascia le curve alle ndrangheta e chi ci mette suoi dipendenti. Fanno vomitare entrambi. Non chiamatela più Maratona. La Maratona era il Toro. Questa è merda.

  21. Se veramente ci fosse dietro il Torino F.c e questo fosse confermato al 100% allora tutto lo stadio dovrebbe scambiarsi di posto…
    Se invece e’ un iniziativa della questura…magari visto che hanno scoperto che l’ovino era consenziente…allora e’ la solita ripicca…dei maf..si

  22. Questo succede perché i ragazzi della curva Primavera evidentemente non sono dei “pizzaioli” e non sono allineati al concetto del “tutti sorridenti qualunque cosa accada e qualunque cosa faccia o” per meglio dire “non faccia il pres.”. Passerà pure questa in silenzio, nel nome di un bieco e oramai stantio accontentismo?

  23. ah bon il regime vigente cerca di tacciare i dissidenti? fra un po’ coprifuoco con ronde notturne? ma vaffanculo vah. Io non credo di sapere nemmeno dov’è il mio posto. Attendo con ansia comunicazione dalla questura. Multe e daspo mi raccomando.