Per un problema al carrello, l’aereo privato di Messi ha dovuto fare un atterraggio d’emergenza in Belgio. Era partito dal Brasile diretto a Tenerife.

La notizia è riportata dal Sun. L’aereo privato di Leo Messi – ma non è chiaro chi si trovasse a bordo – è stato costretto ad un atterraggio d’emergenza in Belgio. Il mezzo era partito dal Brasile, da Recife, diretto a Tenerife. A causa di un problema al carrello, si è deciso per l’atterraggio d’emergenza allo Zaventem Airport di Bruxelles. Dopo un tentativo di ripartenza andato a vuoto, l’aereo è tornato in Belgio.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 03-04-2020


Serie A, attacco al ministro Spadafora: “Scorretto, in Lega non l’abbiamo mai visto”

Ceferin duro: “I club del Belgio rischiano l’esclusione dalle Coppe”