La nebbia ha costretto l’aereo di tifosi e giornalisti diretto a Kharkiv ad atterrare a Kiev. L’Atalanta è invece giunta a destinazione

Il disagio e la paura: l’aereo che trasportava alcuni tifosi, i giornalisti e il gruppo arbitrale designato per la sfida che l’Atalanta giocherà domani sera a Kharkiv contro lo Shakhtar Donetsk, è stato costretto ad un atterraggio d’emergenza a Kiev a causa della fitta nebbia e del maltempo. Secondo quando riporta l’Eco di Bergamo il volo che sarebbe dovuto atterrare nella città teatro della partita di Champions League alle 13.50 è invece giunto nella capitale ucraina – a 400 chilometri di distanza da Kharkiv – alle 14.30. I tifosi e i cronisti coinvolti si trovano ora costretti a scegliere una via alternativa – bus o treno – per raggiungere l’est del Paese.

Atalanta, squadra atterrata regolarmente

La squadra di Gasperini, partita poco prima, è invece riuscita ad atterrare nella città dove tra poco più di ventiquattro ore si giocherà la qualificazione agli ottavi di finale della competizione. Decisiva sarebbe stata la scelta del pilota, che si è assunto il rischio di portare a termine la rotta prevista nonostante la nebbia.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 10-12-2019


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
anto.espo1959
anto.espo1959
4 anni fa

Mi dispiace veramente tanto,ma veramente veramente tanto………….

FT
FT
4 anni fa

Credo che stanotte non dormirò.

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).

Azzo! Vai a vedere la tua squadra che gioca in coppa, e ti becchi sti rischi.
Speriamo che almeno abbiano la soddisfazione di godere di una bella partita.

Addio a Rogério Pipi, l’ultimo ad aver segnato al Grande Torino

Lega Calcio, Abete nominato nuovo commissario