E’ mancato Rogério Pipi, l’ultimo giocatore ad aver realizzato un gol al Grande Torino. Fu lui a siglare la quarta rete del Benfica il 3 maggio 1949

Un altro pezzo di storia del calcio ci ha lasciati. E’ venuto a mancare Rogério Pipi all’età di 97 anni, leggenda portoghese. Fu lui l’ultimo giocatore a segnare al Grande Torino ed in particolare a Valerio Bacigalupo. Era il 3 maggio 1949 ed gli Immortali si recarono a Lisbona per affrontare il Benfica di Ferreira. L’ultimo gol del padroni di casa arrivò al 40′ del secondo tempo, proprio grazie a Rogério, soprannominato “ago” per la sua leggerezza, che con il suo tiro dal dischetto permise ai portoghesi di intascare la vittoria. L’ultimo legame diretto con una squadra considerata come la più forte del mondo è andato spezzandosi. Ora si è ricongiunto con gli Immortali.

Rogério Pipi, una leggenda in Portogallo

Rogério Pipi ha vinto 3 campionati, 6 coppe del Portogallo e la Coppa Latina 1950 con il Benfica, squadra che lo ha reso leggendario. Ha realizzato ben 205 gol in 310 partite con la maglia delle Aquile, ottenendo anche 15 presenze con la nazionale portoghese, con la quale ha segnato 2 reti. Non è il Benfica però il club dove ha chiuso la carriera. Nel 1958 ha infatti dato l’addio al calcio quando era al Club Oriental di Lisbona, club che attualmente milita nella Serie C portoghese, per dedicarsi alla vendita di automobili.  

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 09-12-2019


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
SpakkaLaGobba
4 anni fa

Ecco… Decisamente il pezzo più interessante di oggi.
Grazie.

ale_maroon79
4 anni fa
Reply to  SpakkaLaGobba

Concordo…guardacaso è anche uno dei meno commentati.

Uefa, Ceferin: “Fuorigioco? Serve tolleranza di 10-20 centimetri”

Atalanta, disavventura in Ucraina: atterraggio d’emergenza per l’aereo dei tifosi