Un retroscena su Gianluca Petrachi: nell’udienza al Tribunale del Lavoro, l’ex ds di Torino e Roma ha aperto al ritorno in giallorosso

Gianluca Petrachi sarebbe disposto anche a rivedere verso il basso le richieste di risarcimento alla Roma – che lo aveva licenziato nel luglio scorso – pur di tornare in giallorosso con la nuova proprietà Friedkin. E’ quanto emerge da un retroscena pubblicato sul Corriere dello Sport, che sta seguendo la querelle giuridica tra l’ex direttore sportivo del Torino e il club capitolino. Nell’udienza al Tribunale del Lavoro dello scorso 4 novembre, il dirigente salentino aveva dapprima chiesto – tramite i suoi legali – il risarcimento totale (lordo) delle mensilità che avrebbe dovuto percepire fino al giugno 2022, ovvero 5 milioni di euro.

La proposta alla Roma di Friedkin

Ricevuta la risposta degli avvocati della Roma, disposta ad accettare un risarcimento di sei mensilità, ovvero 1,2 milioni, Petrachi (che nelle scorse settimane era tornato a parlare del rapporto con Cairo) ha rilanciato con una proposta a metà tra la provocazione e la sincera candidatura, “dal momento che la Roma ancora non ha nominato il nuovo direttore sportivo…”. Il ds avrebbe aperto alla possibilità di rinunciare alle mensilità fino a novembre pur di tornare in sella, approfittando del cambio ai vertici della società, passata da Pallotta a Friedkin. Difficile che i giallorossi accettino. Ci sarà una nuova udienza tra il 23 e il 27 novembre: secondo il Corriere è più probabile che i legali del club alzino l’offerta di risarcimento a 2,5 milioni lordi.

Gianluca Petrachi
Gianluca Petrachi, ds
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 13-11-2020


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
maurone
maurone
8 mesi fa

Mah! Un illetterato che guadagna 200000 euro al mese, mentre chi si sta facendo il …..COVID in corsia degli Ospedali 1500 se infermiere e 2700 se medico! Il mondo va proprio al contrario.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
8 mesi fa
Reply to  maurone

se è per quello, un calciatore portoghese che guadagna tra ingaggi e sponsor piu di 10 milioni l’anno, e di cui non faccio il nome, si permette di viaggiare positivo al covid per tutta Europa. perchè lui può

madde71
madde71
8 mesi fa

non so se mi fa piu schifo o pena

urto (andrea)
urto (andrea)
8 mesi fa
Reply to  madde71

metà e metà

Ultrà
8 mesi fa

Poraccio…quando uno ha la faccia come il cvlo…c’è sempre il reddito di emergenza volendo…

Lotito: “Cairo mi odia. Giocatori positivi? Anche nella vagina ci sono batteri”

Cairo Communication, come vanno i conti? I dati del terzo trimestre