L'Europeo slitta al 2021: ora è UFFICIALE

L’Europeo slitta al 2021: ora è UFFICIALE

di Veronica Guariso - 17 Marzo 2020

Dalla riunione di oggi è emersa la volontà di rimandare l’Europeo al 2021 data l’emergenza coronavirus: il comunicato dell’Uefa

L’emergenza coronavirus ha fatto correre ai ripari l’Uefa. Oggi si è infatti svolta una riunione per decidere le sorti dell’Europeo 2020, a serio rischio data la situazione che il mondo sta vivendo. L’incontro ha portato ad un punto di svolta: la competizione sarà rimandata al giugno 2021. Questo è quanto ha ufficializzato Nyon, dopo la volontà delle varie leghe calcio di proseguire il campionato e chiuderlo. Con i tempi ancora da definire, sarebbe diventato estremamente complicato poter giocare Euro2020. Inoltre il coinvolgimento di diversi Paesi come ospitanti delle varie nazioni qualificatesi, non ha aiutato. Si dovrà attendere un altro anno per poter assistere alla competizione.

Ecco uno stralcio del comunicato dell’Uefa: “La UEFA ha annunciato oggi il rinvio della sua principale competizione per squadre nazionali, UEFA EURO 2020, che non si svolgerà a giugno e luglio di quest’anno. La salute di tutti coloro che sono coinvolti nel gioco è la priorità, e si è inoltre voluto evitare di esercitare pressioni inutili sui servizi pubblici nazionali coinvolti. La mossa aiuterà tutte le competizioni nazionali, attualmente in attesa a causa dell’emergenza COVID-19, da completare”.

più nuovi più vecchi
Notificami
Marco
Utente
Marco

E chi se ne fotte