Fabbricini: “Ancelotti in Nazionale? Entro il 2 maggio avremo il nuovo ct”

0
Ancelotti Nazionale

Il commissario straordinario della FIGC Fabbricini parla sul nuovo allenatore della Nazionale “Ho incontrato Ancelotti con Costacurta, ma non è fatta. La panchina azzurra ha ancora molto appeal”

Lunga intervista per Roberto Fabbricini. Il commissario straordinario della Figc ha parlato a Si gonfia la rete su Radio Crc, concentrandosi in particolare sulla Nazionale e sulla possibile candidatura di Carletto Ancelotti alla guida della panchina azzura. Una panchina che, conferma Fabbricini, “ha ancora un appeal particolare e siamo felici di questo. Non credo che un allenatore possa a proiri rifiutare un prestigioso incarico come giudare l’Italia“, ha continuato il Commissario straordinario della FIGC, “poi ci sono altri fattori che determinao la decisione: la voglia di lavorare nel quotidiano per esempio, ma la panchina azzurra è sempre un obiettivo per un allenatore. In pole non c’è nessuno: vogliamo rispettare la data del 20 maggio perchè il 28 ci sarà la partita della Nazionale, ma una graduatoria attorno alla panchina non possiamo fissarla. Vogliamo che ci sia una grande volontà di lavorare per il calcio italiano e per la maglia azzurra e certamente il nuovo ct sarà una persona di grande prestigio, dovrà avere una grande conoscenza del calcio iternazionale e vogliamo che porti quanto prima la Nazionale nel ruolo che gli spetta“.

Ancelotti alla guida della Nazionale? Fabbricini: “L’ho incontrato con Costacurta”

La data del 2 maggio è confermatissima. “Abbiamo ancora 3 impegni internazionali da disputare” dice Fabbricini, che ha confermato la scadenza per la scelta del nuovo ct. “Il 28 con gli Emirati Arabi, l’incontro di Nizza e il 4 a Torino con l’Olanda e si tratta di incontri amichevoli, ma nel calcio amichevoli non esistono perchè che si gioca sempre con grande entusiamo e correttezza. La data del 2 maggio sarà rispettata“. Ma chi sarà il nuovo ct della Nazionale? Ancelotti? “Oggi sui giornali si dà spazio a questo incontro” continua Fabbricini “che non dico sia stato occasionale, ma ha un problema familiare abbastanza serio ed è a Roma per questo. Avendo Costacurta un’amicizia forte con lui, lo ha incontrato e a questo incontro ho partecipato anche io, ma abbiamo parlato di una possibilità futura anche perchè il tecnico è ancora sotto contratto“. Si vedrà, il nome resta in pole. La panchina del fallimentare Ventura verrà presto rimpiazzata.