Finisce il calvario per Giuseppe Rossi: rischio squalifica scongiurato con un richiamo dal Tna

Niente squalifica per Giuseppe Rossi: per l’attaccante classe ’87 la sentenza della prima sezione del Tribunale nazionale NADO Italia con presidente Adele Rando è una ventata d’aria fresca. Dopo le accuse di doping, Pepito Rossi esce dal tribunale con una nota di biasimo, come a dire di stare più attento per le prossime volte. Alla fine quello che ha prevalso è stata la line a della buona fede. Non si è riusciti a capire come le sostanze incriminate fossero venute a contatto con gli alimenti dell’attaccante ex Genoa.

Pepito Rossi, squalifica per doping scongiurata

La sentenza conclude così quella che poteva segnare per il giocatore un finale di carriera ben più travagliato (per Rossi la squalifica richiesta era di un anno) di quanto lo fosse già stato a causa dei vari infortuni gravi. Dopo la sentenza del tribunale Pepito Rossi esce dall’aula sorridente, ben sapendo di avere la coscienza pulita per non aver fatto nulla di illecito e che non macchia così la, già sfortunata, carriera di una promessa del nostro calcio mai in fondo sbocciata.


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Filadelfia (zerotreini crescono)
Filadelfia (zerotreini crescono)
3 anni fa

ma che càzzo ce ne frega di Rossi

Totti, bordata a Nedved nella biografia: “Un piagnone allucinante”

Addio Giovanni Monti, il massaggiatore del Toro dell’ultimo scudetto