Alla domanda sulla guerra tra Ucraina e Russia, Mihajlovic si commuove e lascia la conferenza stampa del Bologna

C’è chi la guerra l’ha vissuta sulla propria pelle e in un momento come questo, con un nuovo conflitto che si è aperto all’orizzonte tra Ucraina e Russia, è incapace di trattenersi. Sinisa Mihajlovic nella conferenza stampa di presentazione di Salernitata-Bologna, ha detto la sua riportando alla luce episodi legati al suo passato, e con essi è tornato anche il dolore, quello vero. “Quello che mi ha dato fastidioe che spero non succeda qua, è che quando c’è una novità, una guerra,è una notizia e diventa la prima nei telegiornali. Dopo due giorni diventa la seconda, dopo due settimane la terza e dopo un mese non se ne parla più. Non deve essere così, la gente si abitua non deve essere così. Tutti dobbiamo dare un contributo e cercare di ragionare. Bisogna sperare che questa cosa finisca il prima possibile. È una cosa più grande di tutti noi…“, queste le parole del tecnico rossoblù, interrottosi poi commosso prima di lasciare la conferenza stampa.

Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 25-02-2022


8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
rotor
rotor
2 mesi fa

Grande persona Sinisa.

granatadellabassa
granatadellabassa
2 mesi fa

Bravo Sinisa. La tua reazione vale più di 1000 parole. È venuto anche a me un magone quando ho letto la notizia dell’invasione. E io non ho vissuto la guerra. Non se ne può più.

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
2 mesi fa

Lui l’ha vissuta.
Lui sa.

Putin annuncia l’attacco all’Ucraina: è iniziata la guerra

UFFICIALE: Russia esclusa dagli spareggi per il Mondiale, i club fuori dalle Coppe