Questa sera, ore 20.30, l’ultimo turno di Serie B. Il Frosinone dell’ex Torino Moreno Longo è favorito per la promozione diretta

Sogna il Frosinone, sogna Moreno Longo. E davanti ci sono novanta minuti al cardiopalma. L’ex allenatore della Primavera del Torino, che in granata conquistò lo Scudetto nel 2015, è ad un passo dalla promozione diretta in Serie A. I ciociari sono attualmente secondi in classifica a 71 punti, dietro all’Empoli già promosso e a più due sul Parma. Stasera alle 20.30, nell’inferno del nuovissimo “Benito Stirpe”, servirà una vittoria contro il Foggia di Stroppa, già fuori dalla corsa per l’ottavo posto: tre punti che darebbero la matematica certezza della A, a due anni dalla retrocessione. Tutto nelle mani di Dionisi e compagni, dunque, ma l’ultimo turno del campionato cadetto promette davvero spettacolo. Oltre al Frosinone, infatti, anche Palermo e Parma sperano di evitare le forche caudine dei play-off. E i laziali dovranno guardarsi soprattutto dai crociati di mister D’Aversa.

Serie B, le combinazioni per il secondo posto: Frosinone a +2, ma occhio agli scontri diretti

Sì, perché la squadra di Longo è in svantaggio negli scontri diretti: vittoria per 2-1 in Ciociaria e k.o. per 0-2 al “Tardini”. Questione di briciole, insomma. Vincendo a La Spezia, con contemporaneo pareggio del Frosinone, i parmigiani potrebbero conquistare la promozione diretta. Più intricata la situazione del Palermo di un altro ex granata, Roberto Stellone. I siciliani (attualmente a meno tre dal secondo posto) dovrebbero ovviamente vincere sul campo della Salernitana, ma in più sperare nelle contemporanee sconfitte di Frosinone – in svantaggio negli scontri diretti con i rosanero – e Parma. Un finale thrilling, da continuo rimbalzo di linea. Tre partite, tre squadre in lotta, un favorito: il cuore Toro Moreno Longo. Frosinone e, perché no, il popolo granata faranno il tifo per lui e i suoi ragazzi. L’obiettivo Serie A può davvero concretizzarsi.


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Duca23
Duca23
3 anni fa

….inoltre non ho simpatia per il Parma.,….

Duca23
Duca23
3 anni fa

Mi dispiace molto per Moreno e per il Frosinone,che per il secondo anno manca l’appuntamento con la serie A diretta per un soffio,non capirò mai come squadre come il Foggia che non hanno più nulla da chiedere al campionato vadano a giocare alla morte una partita del genere.

spliff
spliff
3 anni fa

Lui e Inzaghi si vedeva dalla primavera che erano di un altro livello.. Daje!

Hart, niente Mondiali: l’ex Toro non convocato dall’Inghilterra

Mondiali ’98, Platini rivela: “Trucchetto nel sorteggio per avere finale Francia-Brasile”