L’ex difensore dell’Inter, Mauro Bellugi, è morto a 71 anni: a dicembre aveva subito l’amputazione delle gambe a causa del covid

Il calcio è in lutto: è morto Mauro Bellugi. L’ex difensore dell’Inter, ma anche di Napoli, Pistoiese, Bologna e della Nazionale, si è spento a 71 anni. Gli sono state fatali le complicazioni dovute al contagio da coronavirus, che lo aveva colpito a novembre. Ricoverato, aveva dovuto subire l’amputazione delle gambe. Ma non è bastato quello per salvarlo.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 20-02-2021


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mas63simo
mas63simo (@mas63simo)
9 mesi fa

Dispiace tanto, ma qualche medico mi dovrebbe spiegare cosa c’entra il covid con l amputazione delle gambe… non so …….sono andate in cancrena ?

Charlie66
Charlie66 (@charlie66)
9 mesi fa
Reply to  mas63simo

non sono medico, ma sì sono andate in cancrena, soffriva già di una forma di anemia che il covid ha peggiorato e poi non gli ha permesso di recuperare. Dispiace RIP

forzapupi
forzapupi (@forzapupi)
9 mesi fa

r.i.p.

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ). (@alberto-fava)
9 mesi fa

R.I.P. vecchio Leone

Petrachi vince il ricorso: il licenziamento dalla Roma non fu giusta causa

Caso Suarez, il gip: “Ha ammesso di aver ricevuto il testo dell’esame”