Gimbo Tamberi e Marcell Jacobs si aggiudicano due ori olimpici a distanza di dieci minuti, facendo la storia

Dieci minuti, più che sufficienti all’Italia per fare la storia. A rendere l’impensabile possibile ci hanno pensato Gianmarco Tamberi e Lamont Marcell Jacobs che, nelle rispettive discipline dell’atletica leggera, hanno portato a casa due ori tingendo l’estate sportiva ancora una volta di azzurro. Due storie diverse, entrambe caratterizzate da periodi non sempre facili, ma l’epilogo è il medesimo. Due medaglie che valgono più di un titolo e che assicurano un posto sul gradino più alto del podio ai due atleti azzurri. L’Italia sale così al nono posto in classifica, con un totale di ventisette medaglie.

Tokyo 2020, Tamberi e Jacobs: due ori dal sapore di rivalsa

Da una parte l’italo-statunitense alla prima finale olimpica dei 100 metri maschili; dall’altra, uno dei migliori nel salto in alto, fermato però da un infortunio nel 2016, che gli ha impedito di partecipare alle Olimpiadi di Rio. Da una parte, Marcell Jacobs, che poche ore prima era riuscito a stabilire il nuovo record europeo con i suoi 9’84” totali, migliorandolo in finale a 9’80”. Il suo tempo gli è valso il titolo di uomo più veloce del mondo, il primo ad aggiudicarselo dopo l’era Bolt. Dall’altra, Gimbo Tamberi che, dopo cinque anni, si è preso la più grande delle rivincite. Tre salti falliti ma preceduti da prove perfette che hanno portato ad un oro condiviso con Mutaz Essa Barshim, rivale in pista, ma grande amico fuori.

Jacobs e Tamberi, barlumi di speranza per lo sport italiano

Dopo l’Europeo, l’Italia dimostra di saper dire la sua anche su altri fronti. Il team azzurro c’è e non perde occasione di dimostrarlo. Tamberi e Jacobs sono infatti solo l’emblema ultimo di una lunga serie di risultati raggiunti dagli atleti scelti per portare in alto il Tricolore. La rinascita all’insegna dello sport dopo un anno e mezzo difficile, porta anche la loro firma, una di quelle che resteranno nella storia. Non c’è modo migliore per cominciare il mese di agosto, che vedrà l’Italia ancora protagonista.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 01-08-2021


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
2 mesi fa

Molto bello

Rcs, Gaetano Miccichè si dimette dal CdA

Dazn arriva sul digitale terrestre grazie a Cairo: accordo da 3 milioni l’anno