Peggiorano le condizioni di Alex Zanardi che è tornato in ospedale: l’ex pilota di F1 è stato trasportato in terapia intensiva al San Raffaele

Brutte notizie per Alex Zanardi, che è tornato all’ospedale dopo un peggioramento delle condizioni dopo l’incidente che lo ha coinvolto a metà giugno a Siena. I medici hanno infatti scelto in via precauzionale di trasferirlo al reparto di terapia intensiva dell’ospedale San Raffaele di Milano. “In data odierna, a fronte di intercorsa instabilità delle condizioni cliniche del paziente Alex Zanardi, dopo opportune consultazioni con il Dr. Franco Molteni, Responsabile del Dipartimento di Riabilitazione Specialistica Villa Beretta, struttura afferente all’Ospedale Valduce, dove il paziente era degente dal 21 luglio, e gli specialisti di riferimento, è stato disposto il trasferimento dello stesso, con adeguati mezzi e adeguata assistenza, presso il reparto di Terapia Intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano”, questo il comunicato divulgato dal direttore sanitario della struttura Caludio Zanon, che ha precisato che “non verranno rilasciate ulteriori informazioni sul caso”. 

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 24-07-2020


Ufficiale, niente Pallone d’Oro 2020: la decisione di France Football

Tensione alla manifestazione contro Cairo: intervengono i carabinieri