Furibonda lite tra il presidente del Genoa Preziosi e il vice presidente dell’Udinese Campoccia: in ballo i diritti tv e fondi di investimento

C’è turbolenza in casa Lega di Serie A per quanto riguarda i diritti TV per il triennio 2021-2024. La sospensione di due giorni fa e il rinvio alla giornata di oggi aveva lasciato una certa aria di ottimismo che, tuttavia, non sembra aver distinto la riunione di questo pomeriggio a Palazzo Parigi. Come riporta il portale www.calciomercato.com, infatti, durante la pausa pranzo sarebbe scattata una furibonda lite tra Campoccia, il vicepresidente dell’Udinese, e il patron del Genoa Enrico Preziosi. Ad aver dato origine alla lite, nella quale i due sono arrivati anche al contatto fisico, sarebbe stata la richiesta del presidente rossoblù di ulteriori chiarimenti sulla questione dei fondi di investimento. Tema, per altro, che non sarebbe stato inserto nel programma odierno della riunione di Lega.

Diritti TV, Dazn in vantaggio su Sky

Una riunione dalla quale dovrebbe uscire, il condizionale è d’obbligo vista la delicatezza della situazione, una decisione che ponga fine alla partita tra Sky e Dazn per i diritti televisivi relativi al prossimo triennio (21/24). Un match nel quale, come avevamo raccontato appena due giorni fa proprio su queste colonne, sarebbe il colosso britannico Dazn ad essere in vantaggio con un’offerta di ben 840 milioni di euro. Una cifra che supera i 750 milioni messi sul piatto da Sky.

Un divario che vede dunque gli inglesi in pole position per accaparrarsi i diritti in ballo mentre gli americani dovranno lavorare e non poco per evitare una sconfitta che porterebbe non pochi problemi nelle casse del broadcaster televisivo. Nelle prossime ore è attesa la decisione della Lega Calcio.

Genoa Preziosi
Enrico Preziosi
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 11-02-2021


Diritti tv: Sky rischia grosso, Dazn in vantaggio per il triennio 2021/2024

Assemblea di Lega sui diritti Tv: decisione ancora rinviata