Aggiornamento 20.45 – Acquah si avvicina all’Empoli, domani l’incontro che può decidere la trattativa

Le ore delle incertezze, queste, perché alla fine del calciomercato manca davvero troppo poco per lasciare intentate le mille possibilità che in questi mesi si sono aperte. E’ il caso di Afriyie Acquah che, se questa mattina sembrava riavvicinarsi a grandi passi al Torino (per precisa volontà della società granata), in serata è tornato ad essere ad un passo dal trasferimento all’Empoli. Decisivo è stato il pressing dell’entourage del ghanese che al suo assistito vuole consegnare un progetto in cui si senta davvero protagonista. E quello del club toscano ha convinto tutti: agente e centrocampista. Per la definitiva fumata bianca, però, toccherà aspettare domani, quando avrà luogo un incontro tra le parti per tentare di arrivare alla alla firma sul contratto che lo legherebbe ai toscani per i prossimi tre anni. Affare, dunque, a titolo definitivo: al Toro dovrebbero andare 2,5 milioni di euro. Condizionale d’obbligo, soprattutto in questi giorni pazzi.

18.30 – Calciomercato: si blocca la trattativa Acquah-Empoli

In questo pazzo calciomercato, la girandola di possibilità sembra infinita. Così, un giocatore che voleva partire ed era quasi sicuro di partire, ora potrebbe restare. Chi? Si parla di Acquah al Torino, che dopo aver praticamente definito il suo trasferimento con l’Empoli ha bloccato il tutto, e ora potrebbe restare in granata. È incredibile come le cose cambino in poche ore, ma gli incastri portano anche a questo, e non è quindi da escludere una possibile permanenza del giocatore. Anzi, è il Toro stesso ad aver contattato Acquah, e gli scenari ora cambiano nuovamente.

Torino-Acquah: ora si può proseguire insieme

La chiave di volta è stata l’accelerata che la Spal sta dando nella trattativa per Valdifiori. Se tutto dovesse andare in porto (e il regista con la squadra di Ferrara ha trovato un’intesa), allora i piani di Acquah e il Torino cambierebbero quasi radicalmente. Quasi, perché in poco più di 48 ore al termine del calciomercato, possono cambiare moltissime cose. In generale, però, se il regista granata dovesse salutare Mazzarri, allora per la mezzala le cose cambierebbero: potrebbe restare, con il Toro alla ricerca quindi non più di un interno destro, ma di un vero e proprio centrale. Proprio in questi ultimi minuti, si è infatti tenuto con contatto tra l’entourage di Acquah e la dirigenza granata. Il sunto: chiediamo di aspettare. Gli ultimi due giorni di mercato saranno davvero molto altalenanti.


41 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
il TORO siamo noi
il TORO siamo noi
3 anni fa

Spero sia B. Ce la meritiamo!

M4rcus
M4rcus
3 anni fa

Ci vai da solo o ti ci devo mandare esplicitamente ?

MV
MV
3 anni fa

Ricapitolando. Acquah e Obi vengono insultati per anni come pacchi immondi: chiunque sarebbe meglio di loro. Poi li vendi e diventano “bei giocatori che non dispiacevano”. E non mi dite che temete non vengano sostituiti. Avevate detto “chiunque sarebbe meglio”. Non so se è più grottesco l utente che tifa… Leggi il resto »

gabbo
gabbo
3 anni fa
Reply to  MV

personalmente obi mai insultato, ho sempre pensato fosse da tenere. acquah può fare panca, ma se insiste a giocare per me può andare. il problema è che non lo puoi sostituire con uno peggio di lui. valdifiori inadeguato alla serie A. nessuno chiede top player. i desiderata erano giocatori da… Leggi il resto »

Scin{Scin[Scin(Scin)]}
Scin{Scin[Scin(Scin)]}
3 anni fa
Reply to  MV

Ti rispondo, visto ce mi chiami in causa. Personalmente Acquah ed Obi, per motivi diversi, ritengo andassero ceduti entrambi. Aggiungo che quella di Acquah sta diventando una pagliacciata, ma ovviamente per te non lo è. Al Toro bastavano pochi innesti, forti, mirati. Un miraggio. A due giorni dalla fine del… Leggi il resto »

Scin{Scin[Scin(Scin)]}
Scin{Scin[Scin(Scin)]}
3 anni fa

caso-c’è

il TORO siamo noi
il TORO siamo noi
3 anni fa

Ma che campagna acquisti sarebbe questa? Qualcuno può spiegarmelo? Vuole sfidarci, un atteggiamento provocatoriamente voluto. Come si fa a concepire una squadra in questo modo? Cairo vendi chi ha mercato incamera questi quattro milioni e togli il disturbo. NON NE POSSIAMO PIÙ DI TE!!! VATTENE!!!

Valdifiori e Bonifazi verso la Spal: da convincere ancora il difensore

Uche, ora il Toro prova a pressare: senza Valdifiori, serve un centrale