Calciomercato / Ufficiale l’arrivo al San Paolo di Bruno Peres: confermate le indiscrezioni

La scorsa settimana sulle colonne di Toro.it si scriveva come fosse ormai saltata la trattativa per Peres al Torino, perché sul giocatore era fortissimo il San Paolo. E ora la trattativa è conclusa e definita. Il terzino brasiliano è ufficialmente un giocatore del club sudamericano: torna quindi a casa, Peres, e lo fa passando in prestito dalla Roma. La telenovela è conclusa, e con un esito non positivo per il Toro, che ora deve cercare un altro terzino dal calciomercato.

5 luglio – Calciomercato, Peres al San Paolo

Da qualche giorno ormai, ogni spiraglio si era cementato. Bruno Peres non tornerà ad essere un calciatore del Torino. Si è chiuso nel peggiore dei modi, infatti, il lungo tira e molla che ha tenuto in tensione la linea con la capitale per almeno un mese. Alla fine, ha vinto il Brasile. E poco importa, dunque, che i granata potessero da tempo contare sull’accordo economico con la Roma – prestito con diritto di riscatto a 8 milioni. Tra il club di Cairo e il giocatore c’è sempre stata distanza, a tratti più risicata, spesso decisamente incolmabile. Niente accordo economico, dunque. E, se di mezzo ci si mette la grande voglia di tornare a casa del terzino, ecco che il gioco è (dis)fatto.

5 luglio – Peres, il San Paolo batte la concorrenza del Flamengo

Ora è in netto vantaggio il San Paolo, nella corsa ormai tutta verdeoro a Bruno Peres. Vi avevamo dato nei giorni scorsi di un testa a testa tra il club paulista e il Flamengo: l’ha spuntata il Tricolor che preleverà l’ex Santos in prestito con diritto; nelle prossime ore è attesa l’ufficialità. Il Toro, dunque, resta con un pugno di mosche. Dopo aver riaperto la (contorta) pista che porta a Sarr del Marsiglia, i granata sono a caccia di altri profili su cui puntare con decisione per la corsia destra. Senza Peres, adesso, serve un nuovo obiettivo numero uno. A maggior ragione con l’inizio del ritiro di Bormio sempre più imminente. Domani, infatti, partiranno le fatiche al Filadelfia. E il volto nuovo, a meno di sorprese, sarà solo quello di Armando Izzo.


14 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Roberto (RDS 63)
Roberto (RDS 63)
3 anni fa

E che cazso veniva a fare qui….in questa società di morti di fame ….. e con un presiniente di m……

gix
gix
3 anni fa

ciao,torna nell’oblio

10genà
10genà
3 anni fa

Fatla bu-na Brunetto

Cairo-Petrachi-Mazzarri: summit di mercato alla vigilia del raduno

Segre al Venezia: UFFICIALE il prestito