Il terzino granata, il cui biglietto aereo è arrivato solo nei giorni scorsi, potrebbe tardare ancora il suo arrivo. Non ha ancora lasciato comunicazioni: può diventare un caso mercato

È in forte dubbio la presenza di Bruno Peres per i primi giorni di ritiro per Bormio. Un’assenza che sicuramente farebbe rumore, e che può portare ulteriori indizi circa l’intenzione sua (e del Torino) di arrivare a una cessione in questa sessione di mercato. Il permesso speciale di cui ha goduto in questi giorni, infatti, potrebbe essere ancora esteso, anche perché il giocatore ancora non ha dato comunicazioni precise circa i suoi spostamenti.

Il caso si è fatto più ingarbugliato del previsto, ma la situazione era già poco chiara nei giorni scorsi. L’antefatto era la volontà dell’entourage del terzino di aspettare a mandarlo ad allenarsi alla corte di Mihajlovic, così da mandare un segnale forte alla dirigenza: da un lato per ciò che riguarda la cessione; dall’altro, però, per far capire a Cairo che è necessario rivedere al ribasso la cifra del cartellino, se davvero si vogliono mandare in porto le possibili trattative. Un giocatore che non vuole restare, automaticamente, costa di meno: è questo il ragionamento alla base che ha spinto a muoversi in questo senso.

Il Toro, per ovviare, ha preferito acquistare con maggiore calma il biglietto aereo al giocatore, che lo ha infatti solo ricevuto il 10 luglio, giorno del raduno. Sarebbe atteso per il 14, in Valtellina, ma è possibile che si vada appunto incontro a un ulteriore slittamento: Bruno Peres non ha risposto “presente“, e non si sa se, alla fine, si presenterà o meno in ritiro. La situazione resta in evoluzione: sul giocatore ci sono sempre Wolfsburg e Roma e fonti inglesi parlano di un interessamento del Manchester City. Un caso mercato? No, non ancora. Ma molto dipenderà dal comportamento dei prossimi giorni.

TAG:
roma

ultimo aggiornamento: 13-07-2016


163 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
remy
remy
6 anni fa

Quante puttanate in un solo articolo . L’entourage ha rotto i coglioni, sti bambocci malefici non hanno capacità di intendere , tanto meno di volere , la legge e il business selvaggio permettono all’entourage di dettare la linea. Il biglietto aereo… Non esiste più da almeno un lustro , cazzo!… Leggi il resto »

WTORO
WTORO
6 anni fa

Credo Peres sia già venduto e che per darne l’annuncio aspettino di darne almeno qualcuno in entrata

Pelide
Pelide
6 anni fa
Reply to  WTORO

Lo penso anche io

warriors69
warriors69
6 anni fa

Torino, Cairo: “Mihajlovic non mi ha chiesto Kucka”
Manchester City-Bruno Peres, si tratta: i dettagli

che notizie confortanti e confortevoli ogni giorno di piu ‘…. arrivera’ Valdifiori …. magari Maggio …. o qualche altra minusvalenza …..questo pensao sia il menu’ di questo mercato ..

Toro, impasse sugli esterni? Soriano torna di moda

Ljajic e Iago a oltranza. Lo spagnolo è molto vicino