Si sfoga l’ex dirigente della Fiorentina, Vincenzo Guerini: “Non mi hanno mai ascoltato. Proposi Torreira, Barella ma soprattutto Belotti: potevamo prenderlo a 900mila euro”

Emerge un retroscena di calciomercato su Andrea Belotti. E riguarda in paticolare la Fiorentina. Il capitano del Torino, quando ancora era poco conosciuto, avrebbe potuto vestire non solo la maglia del Palermo, nel passaggio dall’Albinoleffe, ma proprio quella della società dei Della Valle. A confermarlo è l’ex club manager viola Vincenzo Guerini, che è intervenuto nel corso della trasmissione Il Salotto Viola, in onda su Italia 7: “Il mio più grande rimpianto” dice, “è che a Firenze non mi hanno mai ascoltato davvero. Eppure avevo segnalato dei giocatori che avrebbero sicuramente potuto essere utili alla causa. Per esempio, avevo detto che si sarebbe potuto acquistare Torreira, quando ancora giocava nel Pescara. Ma mi era stato detto che era troppo piccolo: a quei tempi giocavamo con Pizarro. Lui era grande, alto? Di recente avevo anche detto di provare a prendere Barella, ma non andarono nemmeno a guardarlo“.

Ma la cosa peggiore“, continua Guerini, “è stata con Belotti. Dissi che si poteva prendere con circa 900.000 euro: si misero tutti a ridere. Ecco perché il mio unico rimpianto, ma molto grande, è stato quello di non essere mai stato ascoltato dalla dirigenza“. La storia, effettivamente, sarebbe andata diversamente.


10 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ale_maroon79
ale_maroon79
4 anni fa

Dietro ogni calciatore famoso a livello nazionale o internazionale, a ben vedere, ci sono storie quasi uguali a questa. E Allora Messi scartato dal Como dove vogliamo metterlo? E lista potrebbe continuare per ore…

maxthevoice
maxthevoice
4 anni fa

Adesso ridono pure di più…

Massimo 1963 (lamaratona2.0)
Massimo 1963 (lamaratona2.0)
4 anni fa

Ma che senso ha sta roba?
Boh…

Calciomercato Torino, Laxalt già nel mirino: Criscito lo libera dal Genoa

Flop Iturbe: la Roma cede l’ex Torino a 5 milioni