Il Bologna accelera per Bonifazi: trattativa serrata col Torino

22
Bonifazi Toro
CAMPO, 29.11.17, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, Coppa Italia, TORINO-CARPI, nella foto: Kevin Bonifazi

Bonifazi via dal Toro: la cessione è più vicina rispetto a qualche settimana fa. Spal più indietro, il Bologna balza in pole position

Nemmeno il tempo di annunciare ufficialmente il nuovo allenatore, Filippo Inzaghi, che il Bologna prova a smuovere il suo calciomercato. Cosa che riguarda anche il Toro, segnatamente Kevin Bonifazi. La notizia è che, dopo diverse consultanzioni interne e con l’agente del giocatore stesso, è emerso come il giocatore non sia più da considerarsi necessariamente incedibile: Mazzarri ha infatti reso nota la sua intenzione di lasciarlo anche partire per permettergli di gioare con regolarità da qualche altra parte, garanzia che non si sente di confermare con certezza qualora dovesse rimanere in granata.

Calciomercato: Bonifazi al Bologna, trattativa per il prestito con diritto di ricsatto

Ecco che quindi i contatti con il Bologna si sono intensificati. E di molto. Il discorso con i rossoblu, che ieri hanno ufficializzato appunto l’insediamento di Inzaghi sulla panchina, è avviato, ma con ancora qualche punto da sciogliere. Più che per l’ingaggio, a necessitare di tempo è il discorso legato alla formula del trasferimento. Il Bologna, infatti, ambisce quantomeno ad arrivare a metà classifica, e non ha alcuna intenzione di valorizzare un giovane per conto teri, senza alcun ritorno economico. Di qui, l’idea di Bigon di muoversi per un prestito con diritto di riscatto, così da potersi assicurare eventualmente a titolo definitivo il giocatore se dovesse convincere; oppure in prestito ma con un robusto premio di valorizzazione per gli emiliani al termine della stagione.

Toro, Bonifazi in partenza? Bologna in vantaggio sulla Spal

Insomma, in questo momento il futuro di Kevin Bonifazi sembra diviso a metà tra Torino e Bologna. E la Spal? I biancoazzurri, per i quali è in piedi il discorso legato a Valdifiori, avrebbero più che volentieri ripreso il difensore. Il quale, nonostante l’affetto e il profondo legame che lo lega con squadra e città di Ferrara, preferirebbe giocare in una squadra con ambizioni maggiori rispetto alla salvezza. Attenzione al Bologna, quindi: per ora, i rossoblu sono in vantaggio sulle possibili pretendenti. Con il Torino che aspetta, ma che potrebbe privarsi del centrale anche prima del ritiro estivo.

più nuovi più vecchi
Notificami
Viaggiatore
Utente
Viaggiatore

Vorrei tenerlo come rincalzo, non titolare… poi conta la volontà del giocatore.

Vanni(La ghisa e' bella)
Utente
Vanni(La ghisa e' bella)

6 centrali, 4 attaccanti ed 1 portiere; Cairo felice.
#SIAMOAPOSTOCOSI

Vanni(La ghisa e' bella)
Utente
Vanni(La ghisa e' bella)

Ma dico: l’autista del bus vuole 6 centrali e uno lo da via . Ah che sbadato, sarà il nuovo ruolo di Ljajic.

GranataDentro
Utente
GranataDentro

scherzi a parte non me lo ricordo che abbia detto che vuole 6 centrali di difesa. 5 non bastano? 3titolari e2 riserve? Non vuole la lista corta?