Calciomercato Serie A: l’Inter vuole Dzeko, il Napoli deve chiudere per Lozano

di Giulia Abbate - 5 Agosto 2019

Calciomercato / La Fiorentina riabbraccia Badelj che arriva in prestito, il Milan vuole arrivare a Correa dell’Atletico Madrid

Il campo ha già dato i suoi primi verdetti stagionali con le prime sfide di Europa League e si prepara all’esordio del campionato ma, intanto, a tenere banco in Serie A sono soprattutto le trattative di calciomercato. E a scaldarsi è soprattutto il fronte partenopeo. Il Napoli, infatti, proprio in queste ore sta per chiudere l’affare Lozano con cui ha trovato l’accordo sulla base di un quadriennale a 4,5 milioni a stagione. Non resta che definire gli ultimi dettagli con il PSV Eindhoven a cui il Napoli pagherà i 45 milioni della clausola rescissoria dell’attaccante. Resta in stallo, invece, la trattativa col Barcellona per James Rodriguez. Gli spagnoli vogliono cederlo a tutti i costi, considerandolo un esubero, il giocatore piace e molto ad Ancelotti ma i partenopei sono disposti a trattare esclusivamente sulla base di un prestito.

Calciomercato Serie A: l’Inter deve accelerare per Dzeko

Mentre il Napoli lavora ma non sembra avere fretta, è l’Inter che deve far correre il proprio calciomercato. Antonio Conte, infatti, ha messo gli occhi su Edin Dzeko, considerato una pedina fondamentale per la sua formazione, ma per chiudere bisognerà fare in fretta. La Roma non ha nessuna intenzione di tergiversare e a fine settimana toglierà il giocatore dal mercato: ai neroazzurri, quindi, resta poco tempo per trovare un accordo coi giallorossi che, tuttavia, non sembrano intenzionati a fare sconti. Le richieste per il bosniaco si aggirano attorno ai 20 milioni per l’Inter ne offrirebbe 15: una distanza che rischia di mandare tutto a monte.

Nel frattempo, l’Inter sta lavorando anche per regalare a Conte un innesto di qualità a centrocampo. Idea che porta a Kevin Strootman, nella passata stagione al Marsiglia, e a Ivan Rakitic del Barcellona.

Fiorentina, torna Badelj. La Roma pensa a Llorente

Giornate frenetiche anche in casa Fiorentina dove si sta preparando il tutto per accogliere, o meglio ri-accogliere, Badelj che, dopo un anno con la maglia della Lazio, ritornerà in viola. Un affare definito sulla base di un prestito a 1 milione con diritto di riscatto fissato a 4 milioni ma con un’ufficialità che potrebbe tardare. Da limare, infatti, ci sono ancora gli ultimi dettagli riguardanti le modalità di pagamento. In attacco, invece, si lavora per arrivare a Diego Rossi dei Los Angeles FC mentre in uscita si tratta col Cagliari per Simeone che, tuttavia, non sembra particolarmente convinto dell’eventuale trasferimento.

A Roma, invece, il nome caldo in queste ore è quello di Llorente che andrebbe a sostituire il partente Schick. In difesa, invece, la Roma continua a puntare Alderweireld  del Tottenham che, tuttavia, non ha intenzione di abbassare troppo le pretese: 25 milioni la richiesta per liberare il giocatore. La Roma ne offrirebbe 20 compresi i bonus.

Serie A, le altre trattative di mercato

Tra le altre formazioni, anche il Milan si muove sul mercato. E si muove soprattutto per chiudere la trattative per Correa dell’Atletico Madrid. Il problema principale resta la distanza economica: 50 sono i milioni chiesti dagli spagnoli, 40 quelli che il Milan è disposto a spendere. I rossoneri possono limare ancora qualcosa puntando sui bonus ma contano soprattutto sulla spinta data dalla volontà del giocatore.

In casa Atalanta, invece, si sta preparando il nuovo, e si spera definitivo, assalto a Ferrari, difensore del Sassuolo. I neroverdi valutano il giocatore attorno ai 13 milioni di euro mentre i bergamasch vorrebbero chiudere a cifre inferiori. Si continua a trattare. In entrata, infine, i neroverdi hanno messo gli occhi su Kouame: il Genoa, che vorrebbe ottenere una ricca plusvalenza dalla cessione del giocatore, ha fissato il prezzo attorno ai 18 milioni e il Sassuolo se lo contende con il Bologna che ne ha già offerti 14.