Henrique, ds del club francese, è in Italia: incontro con il Milan e anche con il Torino, per parlare di Sirigu. Ma al PSG piace Belotti, dopo la frenata per Aubameyang

Non c’è pace in casa granata, per quanto riguarda le notizie di calciomercato. Segnatamente, per ciò che concerne Andrea Belotti. Il Galo è giocatore ambito, ambitissimo anzi. E se il Milan, con l’acquisto di Silva (questa mattina le visite mediche), si è defilato, non si può dire che le voci di mercato si fermino qui. L’attaccante del Torino piace parecchio anche fuori dall’Italia: il Manchester United ha virato su Morata, pagandolo 70 milioni, mentre in Spagna il blocco imposto all’Atletico Madrid ha impedito il progredire di un discorso abbozzato qualche mese fa. Ma non finisce qui, perché il Paris Saint Germain, secondo le ultime, insistenti e insistite indiscrezioni, si sarebbe catapultato sul numero 9 granata.

La famosa clausola dei 100 milioni è sempre in piedi, ma chiaramente anche il ricchissimo club transalpino vorrebbe riuscire a spendere qualcosa di meno. Diversi media francesi parlano oggi di una proposta nei confronti del Torino di circa 80 milioni per l’acquisto di Belotti: una cifra sicuramente non indifferente, anche se di recente Cairo è stato in merito molto chiaro. Quest’oggi il ds del PSG, Antero Henrique, è in Italia: ha parlato questa mattina con il Milan e dovrebbe nel pomeriggio (o, al più tardi, domani) incontrare anche i vertici della dirigenza granata, per parlare della situazione legata a Sirigu, piuttosto vicino al Toro. Ma non finisce qui: Belotti sarà uno dei punti caldi della trattativa. La notizia, che ha avuto delle conferme, riguarda il fatto che i francesi non siano riusciti a chiudere per Aubameyang dal Dortmund.

Anche in quel caso, la cifra con cui si trattava con il club tedesco oscillava tra i 70 e gli 80 milioni, ma non si trattava di un problema di soldi: il cambio del direttore sportivo proprio del PSG (prima era Kluivert) ha portato a una brusca frenata nella trattativa. E ora si aprono nuove possibilità. Certo, non sarà cosa brevissima. Ma il valzer delle punte, anche estero, riguarda da vicino il Torino e Belotti. La telenovela è tutt’altro che terminata.


74 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
dijon84
dijon84(@dijon84)
4 anni fa

Ricordo quando in 5 min comprarono cavani o lavezzi e i tifosi muti.. x me cairo ha gia’ dato dimostrazione di voler tenere belotti mettendo la clausula poi ovvio che a certe cifre nn resistono i top club figurati una squadra come la notra con tifosi taccagni come nessuno in… Leggi il resto »

Patsala58 (#Chiunquealtroforpresident!)
Patsala58 (#Chiunquealtroforpresident!)(@patsala58)
4 anni fa

Premetto che, al contrario del presiniente, spero che il Gallo resti, ovvio, ma, al di là di questo, ho l’impressione che il buon UC, stavolta, si sia dato la classica martellata sui marroni da solo. Troppi discorsi, interviste, articoli e dichiarazioni pilotate: ormai a un personaggio che vorrebbe vendere a… Leggi il resto »

Claudio (Trapano) lo senti il ventoooooooo ?
Claudio (Trapano) lo senti il ventoooooooo ?(@trapano)
4 anni fa

Il.problema è che con sta cazzo di clausola, se il PSG decide di prenderselo lo prende e fine dei giochi

Calciomercato Torino: per Tonelli primo sì ai granata, si discute con il Napoli

Calciomercato Torino: Sirigu ci siamo, per il portiere sono ore decisive