Gemello, salta l’accordo con il Rimini

di Giulia Abbate - 26 Luglio 2019

Calciomercato Torino / Per Gemello niente prestito al Rimini: “L’arrivo di un nuovo socio ha mandato tutto all’aria”

Il passato, recente, con la Primavera del Torino ha portato Luca Gemello nell’orbita della prima squadra tanto che Walter Mazzarri l’ha voluto con sé non solo per il ritiro estivo di Bormio ma anche per le due partite d’esordio dei granata in Europa League. Complica anche un mercato fermo che ancora non ha portato in casa granata il vice Sirigu, infatti, è toccato proprio a Gemello seguire Belotti e compagni nell’avventura europea. Una soddisfazione enorme per il giovane giocatore il cui futuro, tuttavia, resta ancora un’incognita. Un punto interrogativo che si è ingrandito nelle ultime ore a causa del nulla di fatto con il Rimini. L’approdo in Romagna in prestito, infatti, sembrava vicinissimo alla fumata bianca tanto che si attendeva solo l’accordo definitivo e l’ufficialità. Uno scossone nella società riminese, tuttavia, ha cambiato le carte in tavola facendo saltare la trattativa. E a spiegare il tutto è stato lo stesso Gemello.

Gemello, niente Rimini: “La loro offerta mi aveva convinto”

Luca Gemello, dunque, non andrà al Rimini e il perchè è lui stesso a spiegarlo in un’intervista sulle pagine de “La Fedeltà”: “Tra le varie squadre, il Rimini è quella che mi ha cercato con maggior insistenza. La loro offerta mi aveva convinto; così come il loro progetto, che sembrava serio e concreto” ha spiegato il portiere granata. “Avrei avuto un posto da titolare: alla mia età, giocare con regolarità è importante. Una settimana fa, l’ingresso di un nuovo socio ha causato le dimissioni del direttore sportivo. Un cambiamento improvviso che ha mandato tutto all’aria“.