Continua il pressing per il centrocampista argentino: resta la distanza tra domanda e offerta, di circa 3 milioni. Miha aspetta rinforzi

Lucas Castro è l’obiettivo numero 1 del mercato del Torino. I granata, feriti dal rendimento in campionato che potrebbe minare il percorso verso l’Europa League, non vogliono però ancora mollare il colpo. Il primo a combattere, anzi, è Sinisa Mihajlovic, che in conferenza stampa prima di Torino-Milan auspicava una vittoria anche per invogliare la società ad acquistare i rinforzi necessari, e che comunque si aspetta dei rinforzi nella linea mediana del campo, per provare ad arrivare il più in alto possibile. Della serie: se anche non riusciamo ad arrivare in Europa, almeno vendiamo cara la pelle e facciamo capire a tutti di che pasta è fatto questo Toro.

D’altra parte, ci sono ancora 18 partite, e il Toro ha dimostrato di sapersela giocare con chiunque. “Serve personalità” continua a ripetere Mihajlovic, avendo individuato in Castro un elemento più che valido per migliorare la rosa sotto il punto di vista qualitativo, quantitativo e caratteriale. I discorsi con il Chievo sono avviati da tempo, ma la distanza tra domanda e offerta resta: Cairo non vorrebbe spendere più di 6 milioni; Campedelli ne vorrebbe almeno 9. Domani le parti si incontreranno nuovamente, per provare ad accorciare la distanza. Difficile pensare che l’appuntamento possa essere quello risolutivo, ma la trattativa resta in piedi, con Hiljemark sempre sullo sfondo.

Ora, molto dipenderà dal Toro. Quanto crederà la società all’Europa League? Tanto da giustificare il possibile investimento? È questa la domanda che in questo momento tiene banco. Domani se ne potrà sapere di più: restano ancora due settimane per migliorare qualche criticità della squadra. E per fare in modo che l’Europa League non sia un discorso puramente utopico.


69 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mario
mario
5 anni fa

Sono completamente d’accordo. Urbano e Petrachi devono rinforzare il centrocampo con muscoli e qualitá.

mario
mario
5 anni fa

Credo che per il Toro attuale la prioritá n.1 sia rinforzare il centrocampo, dando una importante alternativa a Baselli. É evidente che il centrocampo attuale non regge i 90′!

Giorgia2004
Giorgia2004
5 anni fa

trattativa difficile ma , cari miei statene certi, il nostro grande presidente non si farà prendere per il collo!!!!

Calciomercato Torino: Aramu alla Pro Vercelli, ora è UFFICIALE

Calciomercato Torino: Diop in prestito al Modena, è UFFICIALE