Mattia Aramu si trasferisce alla corte di Moreno Longo, suo mentore in Primavera. Il Torino lo cede in prestito, per valutare attentamente la sua crescita

Mattia Aramu è ora ufficialmente un giocatore della Pro Vercelli. L’attaccante si è trasferito alla corte di Moreno Longo con la formula del prestito con diritto di riscatto per i vercellesi e controriscatto per il Torino. A comunicarlo è la società granata attraverso un comunicato sul proprio sito ufficiale.

Mattia Aramu sarà nuovamente un giocatore del Torino fra qualche mese, ma per ora la sua testa andrà tutta rivolta alla sua nuova avventura. L’incontro di ieri, per l’attaccante, è stato decisivo: passa alla Pro Vercelli, che nel weekend aveva definitivamente accelerato sbaragliando la folta concorrenza, e si trasferisce alla corte di Moreno Longo, che già aveva provato a chiedere il giocatore la scorsa estate. Il mancato impiego durante l’autunno e l’inverno con Mihajlovic ha fatto sì che i vercellesi tornassero alla carica, e proprio la presenza dell’ex tecnico della Primavera è stata decisiva per fare in modo che la trattativa andasse in porto.

Aramu a Vercelli avrà l’occasione di giocare con molta regolarità, o per lo meno questo è quanto gli è stato detto in fase di trattativa, e andrà a rinforzare un reparto che ha perso Ebagua (esperienza fallimentare) ma che vanta un altro ex Primavera del Toro quale Morra. Domani, l’ex Livorno sosterrà le visite mediche e sarà a completa disposizione del suo vecchio nuovo allenatore. L’esperienza del Toro prima squadra, per Aramu, si interrompe qui, e proprio questi mesi saranno fondamentali per valutare il percorso di crescita del ragazzo. Che rientrerà alla base a giugno, per poi decidere insieme serenamente, il futuro.


47 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Essilapal
Essilapal(@essilapal)
5 anni fa

Siamo sicuri che Aramu sia peggio di questi Iturbe e Liajic (per il rendimento)?

Francon
Francon(@francon)
5 anni fa
Reply to  Essilapal

Secondo me si, è un ragazzo che deve ancora “farsi” per la Serie A

maximedv
maximedv(@maximedv)
5 anni fa

La verità è che ad ogni allenatore può piacere o no un giovane. Tutti esaltano Miha perché ha fatto giocare Donnarumma, che comunque ha Raiola dietro, ma l’anno scorso ha tenuto in panca o tribuna giovani come suso e locatelli. Quindi, anche lui non è sto genio. A volte è… Leggi il resto »

spettro73
spettro73(@spettro73)
5 anni fa

Cavolo Mattia speravo davvero di vederti protagonista. Ho séguito con attenzione tutti i ragazzi in ritiro. Aramu sembrava confermare le grandi aspettative. Invece si è via via spento. Deve diventare più cattivo. Noi ti aspettiamo. Intanto ritrova il suo ed il nostro Moreno. Fatti valere e torna più forte e… Leggi il resto »

Calciomercato Torino: Martinez spinge per andare, colloquio con la società

Castro, Torino alla carica: domani incontro con il Chievo