Il numero 1 della nazionale inglese è in uscita dal City e, secondo quanto riportato dai media d’oltremanica, i granata avrebbero già avviato una trattativa

Gabriel? Padelli? Gomis? No, il prossimo portiere titolare del Torino potrebbe essere Joe Hart. Secondo quanto riportato nelle ultime ore dai media britannici, tra cui il Mirror, la società granata sarebbe piombata sul numero 1 della nazionale inglese che è in uscita dal Manchester City.

Che il Toro sia alla ricerca di un nuovo portiere non è un mistero, Petrachi aveva provato, senza riuscirci, ad avviare una trattativa per portare sotto la Mole Salvatore Sirigu e, nelle ultime settimane, ha avuto più di un contatto con il Milan per Gabriel. Il brasiliano, pur essendo un giocatore di prospettiva, deve ancora dimostrare di poter essere protagonista ad alti livelli (da titolare ha giocato solamente una stagione in serie B con il Carpi). Ecco perché Cairo avrebbe pensato ad un nome sicuramente con più appeal per la porta granata, un giocatore esperto e che potesse dare certe garanzie a Mihajlovic: per l’appunto Joe Hart.

La trattativa per portare Hart al Toro è però tutt’altro che semplice considerato l’elevato ingaggio (circa 3.8 milioni di euro all’anno) ma il portiere è comunque in uscita dal Manchester City: dopo sei anni, con l’arrivo di Guardiola, ha perso il posto da titolare e, con l’arrivo di Claudio Bravo dal Barcellona, sarebbe addirittura il terzo portiere, dietro anche a Caballero nelle gerarchie del tecnico spagnolo. Il Torino ci proverà comunque, magari per un prestito con parte dell’ingaggio pagata dal club inglese.


221 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
TORODIDIO
TORODIDIO(@torodidio)
5 anni fa

Primo penso sia una bufala e secondo se mai fosse vero per dar quello stipendio a lui risparmio e prendo sportiello. quei soldi con le papere che fa nn li vale.

Giontonygranata
Giontonygranata(@giontony)
5 anni fa

Hart al Toro. Sono piu credibili le scie chimiche

davidone5
davidone5(@davidone5)
5 anni fa

Ventura era stanco di dover ricostruire tutto ogni anno senza riuscire mai a fare il salto di qualità, la differenza è che con Ventura si andava in Europa e si facevano tanti soldi mentre ora siamo una squadra Brancaleone con un fenomeno di allenatore che dice di lottare per l’Europa.… Leggi il resto »

Cairo: “Kucka non ci interessa, Maksimovic può partire”

Il tabellone del calciomercato del Torino