Giaccherini-Toro, nuovo contatto nel pomeriggio

di Valentino Della Casa - 11 Luglio 2016

I granata restano in attesa per Ljajic, che prende tempo. Cairo tiene aperta la porta a Giaccherini, cercando di farlo decidere in fretta

Emanuele Giaccherini è uno dei nomi più caldi del mercato granata. Il Torino sta continuando a trattare l’ex Bologna, che il Sunderland ha deciso di cedere con l’intenzione di monetizzare il più possibile anche dopo il bell’Europeo disputato. L’ex Cesena, ora in vacanza, ha dato mandato al suo agente di trattare con tutte le interessate, con l’intenzione di finire in una squadra convinta a puntare su di lui non solo per una stagione, ma per diverse.

Nonostante l’età non più verdissima, infatti, Giaccherini è convinto di poter ancora fare la differenza, ed è anche per questo motivo che Sinisa Mihajlovic ha fatto il suo nome come potenzialmente utile per l’attacco granata. Cairo, quindi, è al lavoro per il giocatore. E mentre Ljajic fa ancora aspettare il Toro, che comincia a spazientirsi (ma non c’è ancora un secco rifiuto alla proposta dei piemontesi), la dirigenza di via Arcivescovado si muove per tentare un’intesa di massima con il giocatore.

Se Ljajic dovesse saltare, l’intenzione del club granata sarebbe quella di chiudere il prima possibile con il Nazionale azzurro, così da annunciarlo prima del ritiro di Bormio, per dare un segnale forte alla piazza e al suo allenatore, ancora in attesa di volti nuovi (se si eslcude quello di Ajeti). Oggi pomeriggio, è previsto un contatto tra le parti. Difficile pensare che sia quello risolutivo, ma è parimenti difficile pensare che sia “solo” interlocutorio. La pista tra Torino e Giaccherini rimane calda. Aspettando, non per sempre, Ljajic e cercando di non perdere Iago Falque.

più nuovi più vecchi
Notificami
TRAPANO
Utente
TRAPANO

La vicenda ljaic ha veramente stufato… e facciamocene una ragione e andiamo su altri obiettivi, anche perché ormai sta sul cazzo a metà tifoseria …

warriors69
Utente
warriors69

Anche in questa sessione di mercato solita navigazione a vista ….. frutto di una vera programmazione mirata con idee chiare sul da farsi …

Roberto (RDS 63)
Utente
Roberto (RDS 63)

Ma ancora a parlare del serbo…. Ci siamo comportati come se fosse Messi, l’abbiamo fatto sentire importante e lui ci ha trattati come una neopromossa, ma se lo vasi a ristroncare nel più profondo del buco del c…o.! Sto stronzo fra due anni massimo tre fara’ la fine del pezzente,… Leggi il resto »