Glik, segnali al Torino: “Mi piacerebbe tornare”

24
CAMPO, 18.2.18, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, Serie A, TORINO-JUVENTUS, nella foto: Kamil Glik

Calciomercato / Kamil Glik, ha parlato dal ritiro della Nazionale polacca: “Ho lasciato un pezzo di cuore a Torino, ma il ritorno non dipende da me”

Kamil Glik non dimentica il Torino. Tutt’altro. Perché in granata sono stati “cinque anni bellissimi”. L’ex capitano del Toro, oggi al Monaco, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dal ritiro della Nazionale polacca, con la quale ieri ha disputato – perdendola – la sfida di Nations League contro il Portogallo. E i messaggi d’amore verso il suo vecchio club non sono mancati: “Sto guardando tutte le partite che posso dei miei ex compagni, perché ho lasciato un pezzo di cuore a Torino”. Poi, la suggestione di calciomercato: “Se posso tornare? Non dipende da me, mi farebbe sicuramente piacere visto il mio passato”.

Glik sul Torino: “Faccio un grosso in bocca al lupo ai tifosi e al club”

Glik ha poi proseguito, parlando ancora del Torino: “Voglio fare un grosso in bocca al lupo ai tifosi, ai giocatori e al club per questa stagione, insieme abbiamo raggiunto obiettivi importanti sul campo”. E chissà che, in futuro, questi obiettivi non possano tornare ad essere nuovamente comuni.

più nuovi più vecchi
Notificami
nonno
Utente
nonno

non so se le nostre strade si incroceranno di nuovo ma.. qui per me sei sempre il benvenuto. Ti ho conosciuto, proprio una brava persona, tra l’altro umile che nella vita non guasta.

Fabio - (Ta)Vecchio Cuore Granata (ex rifiuto)
Utente
Fabio - (Ta)Vecchio Cuore Granata (ex rifiuto)

Beh, ovviamente nessuno è perfetto, neanche i Mostri Sacri del Passato lo erano, aldilà dei peana devoti dei Fedeli; io da ateo convinto non idolatro alcuno, tuttavia considero Kamil Glik (secondo in questo senso solo a Emiliano Moretti) la reificazione del Granatismo Contemporaneo, nell’epoca dello sport spettacolarizzato, del mondo globalizzato… Leggi il resto »

pennina
Utente
pennina

niente minestrine riscaldate, grazie…