Lyanco: "Tornare al Bologna? Mai dire mai". Ma il Toro gli piace "100" - Toro.it

Lyanco: “Tornare al Bologna? Mai dire mai”. Ma il Toro gli piace “100”

di Andrea Piva - 29 Marzo 2020

Su Instagram Lyanco ha risposto ha una serie di domande dei fan: “Bremer è un grande difensore, mi diverto a giocare con Lukic e Berenguer”

Tra un allenamento e l’altro, rigorosamente fra le proprie mura domestiche, Lyanco sta trascorrendo questi giorni anche postando diversi momenti della propria quotidianità sui social. Nelle proprie Instagram, per esempio, ha risposto a una serie di domande che gli sono state fatte da tifosi e follower vari. A un sostenitore del Bologna che gli ha chiesto se tornerebbe a vestire la maglia rossoblù, il difensore brasiliano ha risposto: “Mai dire mai”. Segnali di addio in vista della prossima sessione di mercato? No, perché è stato lo stesso Lyanco a tranquillizzare i tifosi granata spiegando che da zero a cento, il Torino gli piace: “100”.

Lyanco: “Sogno di giocare in Champions”

Rispondendo ad altri tifosi del Toro, il centrale ha poi elogiato il compagno di squadra Gleison Bremer. “E’ un grande difensore” ha spiegato a chi gli ha chiesto se non il numero 36 non sarebbe meglio che giocasse in attacco. Lyanco ha poi spiegato che i calciatori con cui si diverte di più a giocare sono Lukic e Berenguer, mentre l’avversario più forte che si è trovato finora di fronte in campo è stato Cristiano Ronaldo. Il difensore del Torino ha poi svelato qual è il suo sogno: “Giocare la Champions League”.

Lyanco sul Coronavirus: “L’unica possibilità è restare a casa”

A proposito di Instagram, negli scorsi giorni Lyanco era stato protagonista anche di una diretta con Kakà. All’ex campione del Milan e Pallone d’Oro, che attualmente vive in Brasile, aveva raccontato il dramma che si sta vivendo in Italia a causa del Coronavirus, mettendo in guardia i suoi connazionali: “Torino sembra una città in piena Apocalisse, pochissima gente esce di casa, solo una persona per famiglia va a fare la spesa e lo fa tenendo le distanze di sicurezza dalle altre persone e indossando le mascherine. In Lombardia c’è l’epicentro del virus ma ora anche il Piemonte è in ginocchio. Bisogna restare a casa, non ci sono altre possibilità”.

Lyanco, storie Instagram
Lyanco, storie Instagram