Calciomercato Torino / I granata al bivio per Mandragora. Servono 14 milioni o uno sconto, ma la Juventus non cede

Rolando Mandragora è stato uno dei giocatori più importanti di questa stagione per i granata. Juric lo ha quasi sempre schierato titolare, affidandogli diverse volte anche la fascia di capitano facendo capire quanto il numero 38 non sia solo un leader tecnico nella squadra ma anche un leader caratteriale, un punto di riferimento nei momenti duri per i compagni. Il centrocampista dotato di ottime qualità tecniche non è riuscito a trovare il gol in questa Serie A, ma ha aiutato non poco i compagni nel palleggio aiutando i granata a migliorare in fase di possesso palla e dando anche un grande mano in fase difensiva. Sebbene il suo compagno di reparto Lukic sia stato esaltato più di lui per la capacità di recuperare palloni, anche il mediano italiano non si è mai tirato indietro di fronte ad un contrasto, fermando più volte le azioni avversarie.

Saltato l’obbligo di riscatto a 9 milioni: si alza il prezzo

Purtroppo il numero 38 dei granata non è di proprietà del Torino, ma dell’altro club torinese: la Juventus. In questa stagione il mediano è arrivato in prestito con obbligo di riscatto condizionato fissato a 9 milioni di euro. Sfortunatamente le condizioni non sono state soddisfatte e l’obbligo di riscatto è saltato, quindi è entrato in gioco il diritto di riscatto fissato a 14 milioni di euro. Un cifra decisamente alta, che il Toro non può permettersi di spendere con troppa leggerezza.

Per questo la società ha trattato fino ad oggi e continuerà a farlo per cercare di abbassare il prezzo, anche se è molto difficile perché ci sono altre squadre interessate (Fiorentina e Roma) e il diritto di riscatto è valido solamente fino al 17 giugno. Già questa settimana quindi sapremmo se il destino di Mandragora sarà ancora legato a quello dei granata o se si separerà da esso.

Rolando Mandragora
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 13-06-2022


32 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Troposfera Granata
Troposfera Granata
20 giorni fa

Ripeto, prendiamo Maggiore e lasciamo ai gobbi Mandra e Pjaca. Se poi non riusciranno a piazzare il primo, allora se ne potrà riparlare. Noi, ora come ora, abbiamo Lukic e Ricci, due titolarissimi; Segre e Kone da valutare. Prendendo Maggiore avremmo il terzo titolare e ci basterebbe affiancare una riserva… Leggi il resto »

tore110
tore110
21 giorni fa

Discreto giocatore mai esploso definitivamente ma abbastanza continuo per la categoria . Non è quel giocatore che ti farà mai fare il salto di qualità , per me non vale più di 6/7 mln

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
21 giorni fa

A me Mandragora piace come giocatore, per il nostro livello.
Detto questo, se non hanno fatto scattare l’obbligo come presenze, beh non c’e’ altro da dire, mi pare.
Arrivederci e grazie.

Praet ha fretta, ma il Torino deve convincere il Leicester: si lavora a un prestito con obbligo

Solomon si allontana: da Strefezza a Laurienté, ecco le alternative del Toro