Calciomercato Torino / Vagnati conferma l’interesse del Milan per Meité: in settimana appuntamento tra i due club

Ieri sera Soualiho Meité non era nemmeno in panchina contro il Milan: un’esclusione che conferma il fatto che l’avventura al Torino del centrocampista sia arrivata ai titoli di coda. E se la tribuna a San Siro non bastasse, sono arrivate anche le parole del dt Davide Vagnati a confermare che il numero 23 è in uscita e che nel prossimo futuro potrebbe giocare proprio su quel campo che ieri ha visto da distante: è infatti proprio il Milan la squadra che più di tutte è interessata al calciatore.

Calciomercato: il Torino ha aperto alla cessione di Meité

I contatti tra la società rossonera e il Torino per Meité erano iniziati nelle scorse settimane, la pista si era poi raffreddata dopo che il Milan aveva virato su Kouadio Koné: la trattativa con il Tolosa è però naufragata, è così che il numero 23 granata è tornato a essere in cima alla lista della spesa di Frederic Massara. La prossima settimana il ds del Milan incontrerà Vagnati per cercare di arrivare a un accordo e di fronte non troverà certo un muro: il dt ha infatti già aperto alla cessione del francese. “Vediamo se queste chiacchiere si tramuteranno in fatti” ha dichiarato Vagnati nel prepartita.

Calciomercato Torino: Krunic non rientra nella trattativa

Quando nelle scorse settimane Torino e Milan avevano iniziato a parlare del possibile passaggio di Meité in rossonero, Vagnati aveva provato a chiedere come contropartita Rade Krunic ma la società rossonera ha posto il veto sul bosniaco. “Krunic è forte ma non verrà al Toro” ha dichiarato anche Giampaolo: nell’incontro dei prossimi giorni tra Vagnati e Massara si parlerà dunque solamente di Meité. Il Milan vorrebbe chiudere la trattativa sulla base del prestito oneroso con diritto di riscatto per una cifra comprensiva intorno ai 10 milioni di euro: il Torino proverà invece a cedere il centrocampista a titolo definitivo o in prestito con obbligo di riscatto.

Soualiho Meité
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 10-01-2021


22 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
rotor
rotor
10 giorni fa

L’hanno richiesto i parrucchieri della Milano bene come testimonial delle loro acconciature.

pear
pear
10 giorni fa

Ma che fine ha fatto Adopo c’era chi sosteneva che era più forte di Meite? Comunque tra lui e Barreca non so chi ha fatto l’affare.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
10 giorni fa

dare meite in prestito senza obbligo di riscatto lo trovo allucinante. per me è potenzialmente forte e sono convinto che altrove potrebbe fare anche bene. (non lo dò per certo, solo in quanto la testa del professionista per ora non c’è) ma il problema è un altro: noi faremo mercato… Leggi il resto »

Vagnati: “Il Milan ha messo nel mirino Meité”

Il tabellone del calciomercato del Torino: sogno Lobotka, Kouamé per l’attacco