Calciomercato / Il Torino e Niang studiano una separazione: in Francia è stato proposto al Nizza. Trattativa imbastita, ma l’offerta non soddisfa i granata

È dalla fine di giugno che NiangTorinoNizza si sentono, cercando di capire il da farsi. Le indiscrezioni di Toro.it intorno a un possibile trasferimento di Niang in Francia, dove si è sempre trovato molto bene (la sua compagna, tornata dopo un breve periodo di separazione, d’altra parte è pure francese), hanno poi a poco a poco trovato ulteriore conferma. E da un pour parler, imbastito dall’ufficioso (non ufficiale) procuratore di Niang, Raiola, con il Nizza, si è arrivati a una trattativa vera e propria. Che però non ha ancora trovato la quadra giusta per poter andare in porto.

Torino, Niang al Nizza: continua la trattativa

Il problema è legato al costo del cartellino. Il Torino ha corrisposto lo scorso anno circa 15 milioni di euro per Niang dal Milan: una cifra che si è rivelata mostruosamente spropositata, visto il rendimento ampiamente insufficiente del senegalese, apparso spesso svogliato e poco propositivo in avanti. Per questo, nonostante Mazzarri abbia comunque provato a recuperare il giocatore, e nonostante le parole di fiducia di Cairo, l’attaccante è inequivocabilmente sul mercato. Ma anche per questo, il Nizza non ha alcuna intenzione di spendere la cifra che vorrebbe il Toro, il quale chiederebbe anche degli ulteriori bonus, dal momento che l’età del giocatore potrebbe anche far pensare a un auspicabile exploit in futuro. Il Nizza, per ora, non vorrebbe andare oltre i 10 milioni di euro: una minusvalenza non da poco, che il Torino vorrebbe evitare.

Niang pensa alla Francia, ma c’è anche l’Inghilterra

E mentre Balotelli è in procinto di passare al Marsiglia, il Nizza tenta di giocarsi, appunto, al carta Niang. Ne parlerà domani, in occasione dell’amichevole contro il Torino che si giocherà ad Alessandria. Ma intanto, se non dovesse ancora concretizzarsi nulla, l’entourage dell’attaccante continuerà a guardarsi intorno. Oltre alla Francia, per Niang le proposte dall’Inghilterra ci sono: West Ham, Everton e, più defilato, l’Arsenal. Si vedrà, ma il futuro del giocatore sembra sempre più lontano da Torino.


10 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Emil
Emil
3 anni fa

“. Il Nizza, per ora, non vorrebbe andare oltre i 10 milioni di euro:” e si lamentano pure??? Da portarglielo subito! E si sblocca qualcosa del mercato fatto da sti incompetenti, ( l unica volta che hanno speso hanno preso un pippone) visto che la politica di continuare a comprare… Leggi il resto »

michele-miva "mi sembrava il toro pauroso di ventura"
michele-miva "mi sembrava il toro pauroso di ventura"
3 anni fa

Franco Ramallo a confronto di njang era Ronaldo

Bischero
Bischero
3 anni fa

Se arrivano a 13 milioni lo vendono ed evitano la minusvalenza se le notizie che giravano sono vere.

Torino, tentativo per Bolingoli-Mbombo del Rapid Vienna: i dettagli

Krunic, nuovo incontro tra Torino e Empoli: si continua a trattare