Ancelotti boccia definitivamente Rui Patricio: problemi anche con l’agente del portiere, Mendes. Il calciomercato del Napoli parte dalla porta: Sirigu del Torino tra i candidati, c’è anche Leno

È ingarbugliata la situazione dei portieri in casa Napoli. E tutto questo può avere delle serie ripercussioni sul Torino. Perché, è cosa nota, al nuovo allenatore dei partenopei, Carletto Ancelotti, piace molto Salvatore Sirigu, che resta nella lista dei papabili per poter vestire la maglia azzurra dei campani, la prossima stagione. Il discorso non si è per nulla raffreddato, soprattutto perché è definitivamente tramontata la pista che portava a Rui Patricio, che adesso ha avviato un contenzioso con la sua società per alcune situazioni poco chiare portate avanti dal suo agente, l’ingombrante Mendes. Ma queste questioni riguardano il club di De Laurentiis: ciò che interessa ai tifosi del Toro è del futuro di Sirigu, il quale, ancora, non può dare la certezza di restare granata al 100%.

Calciomercato Torino: Sirigu-Napoli, De Laurentiis ci riprova

È di questi ultimi giorni, infatti, una ripresa dei contatti del Napoli con il Torino per poter arrivare a Salvatore Sirigu. Il portiere, in scadenza nel 2019, piace molto ad Ancelotti, che sta ragionando su una rosa di tre papabili estremi difensori (per fare i titolari, beninteso): Leno del Bayer Leverkusen, Sirigu del Toro e Areola del Paris Saint-Germain. Il terzo, però, è davvero merce carissima, e i francesi non sembrano intenzionati a lasciarlo partire a cuor leggero. Con il tedesco, più di un contatto si è avuto, esattamente come per Sirigu, e la sensazione è che, a oggi, possa essere più una corsa a due che a tre. Per ora, però, nessun affondo decisivo è stato portato avanti: ma lo spettro di una possibile cessione continua a restare.

Calciomercato, il Torino blocca l’addio di Milinkovic-Savic in attesa di Sirigu

E non a caso da qualche giorno si è arenata la situazione legata a Vanja Milinkovic-Savic, il quale fino a poche settimane fa era convinto di partire, e ora non più. L’estremo difensore serbo, come riportato da Toro.it, ha avuto dal Torino la richiesta di aspettare a prendere in considerazione qualsiasi prospettiva futura, almeno fino al quando non sarà definita la questione proprio legata a Sirigu. In caso di permanenza del portiere sardo, il suo addio in prestito sarà questione di poco tempo. Altrimenti, le prospettive, e forse anche le gerarchie, potranno cambiare. Sarà un mese di giugno (non oltre: Ancelotti vorrà partire per il ritiro con la certezza del portiere titolare), molto caldo per Sirigu. E soprattutto per i tifosi del Torino, tutt’altro che entusiasti all’idea di veder partire uno dei migliori giocatori della passata stagione.


39 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
madde71
madde71
3 anni fa

aspetto il 18 agosto,il resto e’ fuffa.vero che tante squadre,anche piu’quotate,fan plusvalenze,pero’ sostituiscono con criterio,va via uno forte,arriva uno forte,alla cairese il plusvalenzato di turno e’ sostituito da una scommessa dopo la pesca a strascico,un po’ va bene,spesso no. Se Sirigu andasse a Napoli che colpa vuoi fargli?ci sta,normale,lo farebbero… Leggi il resto »

ale_maroon79
ale_maroon79
3 anni fa

Voci o non voci, temo che la ragione del contratto biennale fosse proprio la possibilità di cambiare lido dopo un anno in caso di buona stagione (cosa che poi è successa). E’ un “do ut des”: se faccio bene posso tornare in una “big” e il Toro non ci perde… Leggi il resto »

Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
3 anni fa
Reply to  ale_maroon79

Sempre discorsi di bilancio. E chissenefrega, perdo un grande portiere, quello si.

ale_maroon79
ale_maroon79
3 anni fa

Hai ragione, ma provo a indovinare come ragiona Cairo & co. Come detto, mi auguro resti a lungo, anche perchè un portiere di livello ci mancava da un bel po’.

GranataDentro (Ex Nick - Ora al soldo della Reda ahahah Difficile accettare un pensiero diverso? )
GranataDentro (Ex Nick - Ora al soldo della Reda ahahah Difficile accettare un pensiero diverso? )
3 anni fa

Perdere Sirigu significa perdere uno dei 3 portieri migliori in Italia. Detto ciò sappiamo tutti che i contratti sono carta straccia. e di fonte a milioni, blasone e coppe in tanti non guardano in faccia a nessuno. però vedremo. Io non lo considero gia perso. Anzi

Alberto (Nge)
Alberto (Nge)
3 anni fa

Come sempre il problema non è chi viene venduto, ma chi viene acquistato x sostituirlo. Per conto mio Ljajic potrebbe essere venduto tranquillamente a patto che venga acquistato al suo posto un centrocampista forte da almeno 12 milioni. Se si comprassero giocatori da circa 10 milioni l’uno avremmo una signora… Leggi il resto »

Zaza: “Il Toro? Grande squadra”. Ma arriva solo se Belotti parte / VIDEO

Sirene spagnole per Obi: sul centrocampista c’è l’Espanyol