Dopo il rinnovo di Milnkovic-Savic fino al 30 giugno 2024, il Toro dovrà prolungare il contratto ad Ansaldi

Il Toro, dopo aver definito il futuro di Milinkovic-Savic con il rinnovo fino al 2024, ora pensa a Cristian Ansaldi. Il contratto del difensore argentino scadrà il prossimo 30 giugno. Il rinnovo per Ansaldi sarebbe stato automatico con 25 presenze da almeno 45 minuti. Così non è stato e adesso il tempo per decidere il futuro del numero 15 granata è sempre meno. Nelle settimane scorse si sono già registrati tra il presidente granata Urbano Cairo, il dt Davide Vagnati e l’entourage del giocatore dei colloqui per parlare del futuro del giocatore. L’intenzione del club granata pare quella di prolungare il rapporto con Ansaldi. Il giocatore arrivato all’ombra della Mole nell’estate del 2017 dall’Inter dovrebbe dunque continuare la sua avventura con la maglia granata.

La stagione positiva di Ansaldi

Il numero 15 del Toro arriva da una buona stagione in cui si è rivelato un giocatore fondamentale per arrivare a conquistare la salvezza. Soprattutto nella seconda metà della stagione Ansaldi ha inanellato una serie di prestazioni positive. Il difensore argentino ha sempre ripagato la fiducia che Davide Nicola ha riposto in lui. L’argentino, tra campionato e Coppa Italia, ha collezionato 34 presenze con un gol messo a segno contro l’Inter e diversi assist che sono poi risultati decisivi. Sei assist andati a buon fine da parte di Ansaldi, che è risultato il secondo esterno più proficuo in serie A nella stagione che si è conclusa da poche settimane. Solo Cuadrado ha fatto meglio di lui. Nella parte finale della stagione Ansaldi ha dimostrato di essere un giocatore importante, se messo nelle condizioni giuste e se non riscontra problemi fisici.

Ansaldi “senatore” del Toro

Il Toro dopo due stagioni deludenti, soprattutto l’ultima con i granata che dall’inizio alla fine campionato hanno lottato per la salvezza, ripartirà da Ivan Juric. Al tecnico ex Hellas Verona potrebbe risultare utile il profilo di Ansaldi non solo in campo ma anche per il fatto che il difensore argentino è ormai un “senatore” all’interno dello spogliatoio granata. Nella scorsa stagione Ansaldi nel match contro il Cagliari alla “Sardegna Arena” è arrivato al traguardo di 100 presenze con la maglia del Toro. Con il tecnico granata il Toro dovrà aprire un nuovo ciclo con obiettivi ambiziosi e il numero 15 granata potrebbe dare una grande mano. Però prima c’è da apporre la firma sul nuovo contratto per poter così continuare l’esperienza in granata.

Cristian Ansaldi
Cristian Ansaldi
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 16-06-2021


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Mikechannon
Mikechannon
4 mesi fa

Molto bene il rinnovo di Savic, pagherei il biglietto solo per vederlo calciare i rilanci.in confronto a quelle mezze seghe dei compagni e un fuoriclasse

Mikechannon
Mikechannon
4 mesi fa
Reply to  Mikechannon

È ( per i professur alle serali private)

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
4 mesi fa

Bene il rinnovo di Ansaldi. Farà 10 partite? saranno guadagnate
20? meglio viste comunque le qualità
In più è uomo spogliatoio. Servono anche quelli, tra un testavuota-zaza e altri

odix77
odix77
4 mesi fa

nonstante l’età, nonostante qualche acciacco(anche se da metà stagione quest’anno mi sembra sia sempre stato sano e in campo) rinunciare ad ansaldi mi sembra assurdo , serve un altro “titolare” li lo sappiamo , ma ansaldi è in assoluto il giocatore più tecnico che abbiamo in rosa…l’unico che sappia saltare… Leggi il resto »

Milinkovic-Savic ha rinnovato per tre stagioni: è UFFICIALE

Toro, Juric ha fretta: il tecnico vuole rinforzi già per il ritiro