Iago Falque è seguito dall’Al Nasr e dall’AEK Atene ma non solo, per lo spagnolo anche proposte dall’Italia: il Torino si guarda attorno

La nuova stagione del Torino è iniziata da pochi giorni. Tra i tanti giocatori a disposizione di Ivan Juric ci sono diversi profili che sono rientrati dai prestiti. Tra loro Iago Falque di ritorno dall’esperienza al Benevento segnata dalla retrocessione in serie B del club campano e dai diversi problemi fisici che lo spagnolo ha dovuto affrontare. Il nuovo allenatore del Toro il giorno della sua presentazione è stato chiaro: le cessioni al momento sono bloccate. Prima di eventuali acquisti e cessioni il tecnico croato vuole valutare ogni singolo giocatore a disposizione. Intanto l’Al Nasr e l’AEK Atene, insieme ad alcuni club che militano in serie B, hanno iniziato a bussare alla porta del Toro per Iago, sul quale ci sarebbero puntati anche gli occhi di un club di serie A. Il Toro vuole ascoltare il suo allenatore. Prima di decidere il futuro dello spagnolo bisognerà ascoltare le considerazioni di Juric.

Iago Falque vuole giocarsi le sue carte al Toro

Iago Falque nel ritiro a Santa Cristina in Val Gardena vorrà mettersi in mostra per provare a conquistare la fiducia di Juric, così da meritarsi la permanenza in granata. Lo spagnolo vuole ritrovare la migliore condizione fisica dopo i diversi infortuni che lo hanno colpito nella scorsa stagione e per colpa dei quali, con la maglia del Benevento, ha raccolto solo 354 minuti in campo. Tanti giocatori hanno già stupito in positivo Juric ovvero Izzo, Bremer, Milinkovic-Savic, Buongiorno, Singo e altri. In questi giorni in Trentino l’obiettivo di Iago Falque sarà quello di fare in modo che il tecnico croato inserisca anche il suo nome in quella lunga lista. L’attaccante ex Benevento vuole mettersi in gioco per cercare di tornare a vestire la maglia del Toro con la quale ha raccolto più di 100 presenze, segnando anche molti gol.

Iago Falque
Iago Falque
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 17-07-2021


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
bombereleven
bombereleven
3 mesi fa

Comunque Lorenzo Lucca, vent’anni,ex attaccante della nostra Primavera,lasciato andare a zero da quel fenomeno di Vagnati,dopo un ottima stagirone al Palermo,è stato acquistato per 2 milioni dal Pisa. Quando si dice programmazione e capacità manageriale….. Vagnati vaff…….

davidone5
davidone5
3 mesi fa

Magari stesse bene perchè sarebbe un’ottimo acquisto, purtroppo però fisicamente non c’è più.

fringomax
fringomax
3 mesi fa

Iago mi è sempre piaciuto ma oramai è un ex calciatore

Meité a un passo dal Benfica: c’è l’accordo

Messias, il Toro non molla. E Meité dà una mano