Si sta per concludere la doppia operazione tra il Torino e il Napoli: Maksimovic vestirà la maglia azzurra, Valdifiori quella granata

L’intesa giornata di mercato del Torino non è ancora finita: dopo Joe Hart e Jozo Simunovic (per la cui ufficializzazione si attende l’esito delle visite mediche effettuate alla Fornaca), sta per arrivare anche Mirko Valdifiori. Mancano da limare ancora alcuni dettagli nella trattativa, tra cui la cifra che la società granata dovrà corrispondere al Napoli la prossima estate per il regista. Valdifiori, infatti, arriverà con la formula del prestito con obbligo di riscatto da parte del Torino fra un anno: Cairo vorrebbe non dover spendere più di 3.5 milioni e alla fine potrebbe essere accontentato. È ancora da perfezionare anche l’accordo con il giocatore ma le parti in serata si sono avvicinate molto e l’impressione è che alla fine l’affare si farà. Mihajlovic potrà quindi avere a disposizione il regista tanto invocato nelle scorse settimane.

Il sì definitivo di Valdifiori alla società granata permetterà inoltre a Torino e Napoli di definire un altro trasferimento: quello di Nikola Maksimovic. De Laurentiis è finalmente riuscito, dopo più di un anno, a convincere Cairo a cedergli il difensore serbo. Il presidente partenopeo aveva già incassato nelle scorse settimane il sì del calciatore e ora è riuscito anche a convincere Cairo che ha abbassato le proprie pretese: al Torino andranno 25 milioni più uno di bonus e in aggiunta il prestito di Valdifiori. Domani sono previsti nuovi contatti tra le due società per definire la doppia operazione.


148 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
non-miva
non-miva(@blablabla)
5 anni fa

secondo i miei calcoli Cairo dovrebbe avere 174 trilioni di miliardi da reinvestire per Messi, CR7 e Iniesta… ma non lo farà e si intascherà tutto!
poveri noi!!!
serie B diretta!
:’-(

madde71
madde71(@madde71)
5 anni fa

spinegranate,puntualizzo:i periodi pianelli e rossi li ho vissuti “da dentro”non nego cio’ che dici,il pianelli degli ultimi due anni era un’uomo a pezzi,mi ricordo certe frasi,non sono ipocrita.poi,accennando a rossi,gli sputi venivano da gente convinta,disuma parei,da de finis.questi soggetti son gli stessi che ora fanno “i bravi di don rodrigo”per… Leggi il resto »

rimbaud
rimbaud(@rimbaud)
5 anni fa

bisognerebbe anche sfoltire, ma non c’è tempo..
Padelli Bovo Rossettini Taxidisis e Aramu mio parere sono di troppo, fa specie che due siano nuovi acquisti

Toro-Napoli: si cerca di chiudere per Maksimovic e Valdifiori

Countdown calciomercato: Luis Alberto alla Lazio, Okaka vola da Mazzarri