Valdifiori senza fine: Toro in pressing sul Napoli

di Valentino Della Casa - 1 Agosto 2016

Il centrocampista partenopeo resta in cima alla lista dei desideri: con De Laurentiis la trattativa prosegue, ma i tempi possono allungarsi

Quella per Mirko Valdifiori non è una pista destinata a raffreddarsi, nel mercato del Toro. O per lo meno, non nell’immediato. Cairo non ha infatti mollato la presa sul giocatore, anzi: vuole regalare a Mihajlovic, dopo Lukic, un regista in grado da subito di dire la sua in Serie A, e l’ex Empoli è stato individuato come il migliore per soddisfare questa esigenza, in rapporto alla qualità e al prezzo. Quello che ha però in mente il Toro.

La distanza della valutazione di circa un milione di euro (4 fronte granata, 5 per i campani) ancora non è stata colmata, e resta a oggi oggetto di intensa trattativa tra le parti. Il Toro ha manifestato l’intenzione di muoversi secondo due modalità ben definite: o acquisto a titolo definitivo a 4 milioni, che garantirebbero a De Laurentiis un incasso immediato, seppur al ribasso rispetto a quanto speso dal patron azzurro lo scorso anno; o acquisto in prestito con diritto di riscatto a circa 4,5 milioni, a fronte del fatto che il pagament potrà essere maggiormente dilazionato.

A un mese dal termine del calciomercato, non c’è da parte del Napoli l’immediata necessità di chiudere. Le possibili rivalutazioni di Sarri nei confronti del giocatore sembrano più schermaglie rivolte al Toro (“se non lo vuoi, me lo tengo” in sostanza): Giuntoli sta cercando un uomo a centrocampo, come Diawara, ma finché non lo avrà chiuso non potrà sicuramente liberare Valdifiori. Che i granata vogliono cercare di avere, comunque, il prima possibile, affinché possa il prima possibile lavorare alla corte del suo potenziale nuovo allenatore.

Le alternative al classe ’86, per ora, restano sullo sfondo: l’obiettivo è uno, e continua a restare tale, almeno fino a ferragosto. Quando poi, forse, converrà mollare la presa e concentrarsi anche su altri giocatori, per non restare con il cerino in mano.

più nuovi più vecchi
Notificami
paolo 67 (tabela)
Utente
paolo 67 (tabela)

Nn mi fa impazzire Valdifiori ma è la miglior soluzione possibile in Italia, abbiamo bisogno di un giocatore con le sue caratteristiche ed in Italia c ‘ è ben poco a 4 milioni.

Magomerlino1
Utente
Magomerlino1

Concordo con carbonaro.doc: perchè non concordare con la Roma uno scambio Peres x Paredes più soldi ? e con quei soldi andare a prendere kucka, per esempio. E concordo con Rimini.granata nel dire che 4 milioni spesi per un Valdifiori che non ha dimostrato poi un granchè finora ed ha… Leggi il resto »

toro 1968
Utente
toro 1968

la roma..uno scambio del genere non lo farà mai…poi gli serve un terzino sinistro..non destro

paolo 67 (tabela)
Utente
paolo 67 (tabela)

Bruno per Paredes + soldi nn è realizzabile, altrimenti che plus valenza è . Urbanetto vuole dinero vivo , al massimo accetta pagamenti a rate ma scambi & sconti nisba.

deankeatonbig
Utente
deankeatonbig

In porta purtroppo siamo messi davvero male,io spero ancora che Gomis si tolga presto le insicurezze caratteriali che lo attanagliano,il talento lui c’è l’ha ma la vedo dura…Ichazo discreto secondo,l’altro manco lo considero come portiere,solo un gran paraculato…

AstroMaSSi
Utente
AstroMaSSi

Alfred non ha incertezze caratteriali, quello è Lys.