Fifa, il piano di salvataggio per il calcio: verranno distribuiti 150 milioni

Fifa, al via il piano di salvataggio: le federazioni riceveranno 150 milioni di dollari

di Veronica Guariso - 24 Aprile 2020

La FIFA ha indetto un primo finanziamento alle federazioni per un totale di 150 milioni di dollari, che verrà rilasciato nei prossimi giorni

Scatta il cosiddetto “piano Marshall” a supporto del calcio mondiale. La FIFA, tramite il proprio sito ufficiale, ha comunicato di aver stanziato un fondo di 150 milioni di dollari da distribuire alle 211 diverse federazioni designate come membri nella stagione 2019-2020. Nei prossimi giorni dovrebbe partire la distribuzione. É il primo passo per sopperire alla crisi calcistica mondiale intercorsa a causa del coronavirus, che ha portato allo stop di tutti i campionati e quindi a gravi perdite per il mondo del calcio.

Fifa, la nota ufficiale: i dettagli

La federazione nella nota indica: “La Fifa rilascerà tutti i finanziamenti operativi dovuti alle federazioni associate per gli anni 2019 e 2020 nei prossimi giorni, come primo passo di un piano di soccorso per aiutare la comunità calcistica colpita dalla pandemia del Covid-19. Questa misura comporterà la distribuzione di circa 150 milioni di USD tra i 211 organi di governo del calcio nazionale in tutto il mondo.“.

Aggiungendo poi: “Nell’ambito della misura, tutti i diritti rimanenti delle associazioni associate ai costi operativi nell’ambito del programma Forward 2.0 saranno interamente resi noti per gli anni 2019 e 2020. In particolare, il rilascio della seconda quota dei costi operativi per il 2020, originariamente previsto dovuto a luglio, sarà pagato immediatamente.”. Il piano però non termina qua: ci saranno infatti altre fasi che intercorreranno per una ripresa completa da parte del sistema. Dopo i fondi dell’Uefa, eccone altri per le federazioni.

Infantino: “L’impegno della Fifa inizia fornendo assistenza finanziaria immediata”

Sono poi indicate le parole di Infantino: “La pandemia ha causato sfide senza precedenti per l’intera comunità calcistica e, in quanto organo di governo mondiale, è dovere della Fifa supportare quelli che si trovano ad affrontare bisogni acuti. L’impegno della Fifa inizia fornendo assistenza finanziaria immediata alle nostre associazioni, molte delle quali stanno vivendo gravi difficoltà finanziarie. Questo è il primo passo di un vasto piano di aiuti che stiamo sviluppando per rispondere all’emergenza nell’intera comunità calcistica. Stiamo valutando le perdite e stiamo lavorando agli strumenti più appropriati per attuare le altre fasi di questo piano di soccorso.

Gianni Infantino
Gianni Infantino