Coronavirus: Jonathas, ex attaccante del Torino, è risultato positivo

Anche l’ex granata Jonathas è positivo al Coronavirus

di Andrea Piva - 15 Marzo 2020

Tra i calciatori contagiati dal Coronavirus c’è anche Jonathas: il centravanti brasiliano in questa stagione è in Spagna dove gioca con la maglia dell’Elche

Tra i calciatori che sono stati contagiati dal Coronavirus c’è anche Jonathas, attaccante brasiliano che ha indossato la maglia del Torino da gennaio a giugno nella stagione 2012/2013. Il centravanti è in Spagna e milita tra le fila dell’Elche, formazione della città di Valencia che milita nella Segunda Division. Come lo stesso calciatore ha raccontato in diretta su Instagram, le sue condizioni di salute sono al momento buone: al momento l’attaccante si trova isolato nella propria abitazione.

Jonathas: al Torino 11 presenze e 2 gol

Jonathas era arrivato la Torino, in prestito dal Pescara, nel gennaio del 2013. Con la maglia granata ha giocato undici partite, segnando anche due gol: il primo, pesantissimo, nel match interno contro la Lazio vinto per 1-0 sotto la neve dalla squadra allenata da Gian Piero Ventura. Il secondo sette giorni dopo, su rigore, contro il Napoli nella partita poi persa 5-3 in casa. In quella stagione partì sempre dalla panchina, Ventura lo schierò titolare solamente nell’ultima giornata nella gara interna contro il Catania, al posto di Rolando Bianchi che avrebbe dovuto disputare la partita d’addio al Torino: una sorta di dispetto all’ex capitano, con cui i rapporti erano a dir poco tesi, che fece molto discutere.

Coronavirus: Jonathas positivo al test

Ecco il video, pubblicato su Twitter dall’Elche, con Jonathas ha annunciato di essere risultato positivo al Coronavirus: