Coronavirus, Rincon lancia la raccolta fondi per chi è rimasto senza lavoro

Coronavirus, Rincon lancia la raccolta fondi: “Aiutiamo chi è rimasto senza lavoro”

di Francesco Vittonetto - 4 Aprile 2020

Per dare un contributo nella lotta al Covid-19, Rincon lancia l’iniziativa per aiutare chi è rimasto senza lavoro: ecco tutte le informazioni

Ha voluto fare la sua parte sin da subito, Tomas Rincon. Dapprima donando attrezzature a medici e infermieri, impegnati quotidianamente nell’emergenza Coronavirus, e ora lanciando una raccolta fondi per chi è rimasto senza lavoro. “Ho deciso di aprire questo Go Fund Me, in modo che insieme possiamo aiutare a tante persone che sono rimaste senza lavoro per via di questo male che sta affliggendo il mondo: madri, padri che devono guardare avanti per loro e le loro famiglie”, scrive sui social il centrocampista del Torino.

Lo spirito e l’obiettivo della raccolta fondi

I fondi raccolti saranno utilizzati “per pagamenti vari quali affitti, bollette, ticket sanitari per farmaci e prodotti necessari per la sopravvivenza, spesa alimentare, scolastica a distanza e terapie sanitarie”.

Dalla sua apertura, questa mattina, l’iniziativa ha già trovato alcune adesioni: in totale si è giunti ad oltre 1.500 euro.

Tutti possono donare: PER CONTRIBUIRE ecco il link alla piattaforma Gofundme.

Ecco il post con cui il venezuelano ha annunciato la partenza della raccolta fondi. Tutte le informazioni sono rintracciabili sul profilo Instagram di Rincon.