Le parole del tecnico della Primavera granata, Federico Coppitelli, dopo Torino-Chievo 0-1

Occasione mancata per la Primavera del Toro che in casa, contro il Chievo, incappa nella prima sconfitta casalinga in campionato non riuscendo a guadagnare la seconda posizione in solitaria. Ora la squadra di Coppitelli è al terzo posto, alle spalle di Juventus e Chievo. Deluso, ovviamente, il tecnico della Primavera. “Penso che siamo stati troppo severi con i ragazzi anche quando abbiamo vinto, o pareggiato, oggi con la stessa onestà bisogna dire che la sconfitta è immeritata”.

“Tra i due tempi abbiamo fatto meglio nel primo, nella ripresa non è un alibi ma il campo ha condizionato la squadra, c’è stata anche frenesia. Quando si perde si può sempre fare meglio”. 

“Siamo in vantaggio nello scontro diretto, ma ovviamente era meglio non perdere. Questa è la seconda sconfitta in campionato, abbiamo dato molta continuità alle nostre prestazioni. Siamo ancora inesperti e poco furbi nella gestione di certe situazioni, ad esempio nel finale potevamo mettere più agonismo. Non meritavamo assolutamente di perdere, questi ragazzi avevano fatto benissimo fino ad ora, capita una sconfitta ma credo che sia importante confermare le prestazioni. Siamo stati padroni del campo, ci manca ancora qualcosa ma credo che il Toro abbia dato tutto”.

Sui nuovi: Mele e Tofanari hanno un po’ più di esperienza, sono più avanti da alcuni punti di vista, si vede che sono abituati a giocare certe partite”.

Su Remacle: “Ha uno spessore importante, può giocare sia da vertice basso che da interno, bravo nelle due fasi. Il suo è un profilo importante e credo possa aiutare anche i compagni, al di là delle sue prestazioni”.

“I ragazzi devono acquisire un po’ di personalità, la sconfitta ci deve fare male ma non deve farci perdere sicurezza. Il Chievo ora è a tre punti, dietro le squadre si stanno rinforzando quindi dobbiamo anche fare attenzione a quello che succede dietro di noi. Non dobbiamo avere una eccessiva pressione, dobbiamo puntare al massimo consapevoli che si possono anche fare dei passi indietro”. 


7 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
contegranata
contegranata(@contegranata)
4 anni fa

Purtroppo, la nostra Primavera sta attraversando un momento non esaltante.
Anche ad Avellino, la scorsa settimana, la vittoria fu sofferta.
Comunque, nulla è compromesso. La marcia va cambiata per poter puntare a traguardi importanti!

puliciclone
puliciclone(@puliciclone)
4 anni fa

La critica ci sta se costruttiva… anche se sono solo ragazzi…ma subito dopo va fatto un incoraggiamento e dare tutto nella partita successiva. Forza ragazzi di partite ce ne sono ancora tante e niente è deciso. Ah dimenticavo…x Tore e Mimmo.. .ma andatandate a cagare e rifare x la Gobba… Leggi il resto »

Mimmo75
Mimmo75
4 anni fa
Reply to  puliciclone

Ma che stai dice dicendo? Hai letto quel che ho scritto?

2fab66
2fab66(@2fab66)
4 anni fa

Beh insomma…. Adesso capisco le perplessità sulla prima squadra. Da questo a dire, per una sconfitta, che facciamo cagare… ce ne passa

tore110
tore110(@tore110)
4 anni fa
Reply to  2fab66

Facciamo c…are in questo periodo … mamma mia . Va bene , va tutto bene ,tutto bello , mercato da paura , Cairo ti amo , Sinisa ti adoro , Coppitelli ti trombo

Primavera / Torino-Chievo Verona 0-1, il tabellino

Toro: Buongiorno convocato in Nazionale Under 18