Le pagelle del derby Primavera: in difesa Dellavalle non concede nulla, Mendes e Franzoni decidono la sfida contro la Juventus

ABATI 6.5: fino al 91′ non deve praticamente mai intervenire, è bravo a deviare sul palo una conclusione bianconera nell’arrembaggio finale.

BIANAY BALCOT 6: è sulla sua fascia che la Primavera prova a spingere anche se il difensore non sempre ci riesce. Bravo però a tenere a bada Florea. (st 40′ MARCHIORO SV)

DELLAVALLE 7: in difesa le prende tutte lui, tanto che Pugno non tocca praticamente palla. Leader. 

MENDES 7: dietro non concede nulla, sempre molto sicuro di sé, come quando si concede una giocata anticipando un avversario. Il suo destro nella ripresa sblocca il match in mischia, anche se Franzoni va a colpire lasciando il dubbio sull’autore della rete.

MUNTU 6: avrebbe potuto soffrire la maggiore fisicità dei bianconeri, accade a tratti ma compensa in altro modo non andando mai in sofferenza.

RUSZEL 6.5: il geometra del centrocampo granata, fondamentale per la Primavera di Scurto, Preciso (quasi sempre) nei piazzati, come quando mette Njie nella condizioni di battere il portiere bianconero. Arretra il suo raggio d’azione col passare dei minuti.

SILVA 6: è il giocatore che più patisce in mezzo al campo, soprattutto nel primo tempo (st 28′ DELLA VECCHIA SV

CIAMMAGLICHELLA 7: l’uomo ovunque del Toro, quello che non si risparmia. Corre, lotta, va su tutti i palloni: la sua qualità manda più volte in affanno la retroguardia juventina, gli manca solo il gol (che sfiora)

SAVVA 6: ha i numeri per far male ma non sempre sfrutta al meglio le occasioni. Può certamente essere più letale di così (st 40′ LONGONI SV)

GABELLINI 6: non è un bomber ma quando si tratta di legare il gioco e rifinire per i compagni si fa trovare pronto (st 18′ FRANZONI 7: entra nell’azione del primo gol – ma quando spedisce in rete la palla sembra già aver varcato la linea – e sigla la rete che mette al sicuro il risultato. Difficile fare meglio di così)

NJIE 6: non è stata la sua miglior partita, sfrutta non al meglio le occasioni nel primo tempo ma c’è da dire che la sua velocità mette spesso in affanno la difesa della Juventus.

All. SCURTO 7: vince un derby giocato bene, dove al di là del risultato la sua squadra domina e comanda il gioco. Lo aiuta la maturità di un gruppo che ormai sembra aver trovato la chiave giusta.

Alessandro Dellavalle
Alessandro Dellavalle
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 06-01-2024


7 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)

Il Toro gioca a Torino Il >Toro si conferma forte in primavera (per ora, sia chiaro!) Ci sono prospetti interessanti, COMPRATI Ottimo il lavoro di Ludergnani (LuderNANO per gli zerotreini) MANCANO appunto all’appello gli zerotreini, (strano!!!!) Ci manca soprattutto 0.3mavafa, che quando il Toro arriva 2° con la primavera, e… Leggi il resto »

MondoToro
1 mese fa

Mah, sì. Diciamo che io c’ero e non è il caso di metterla giù così. La Juve primavera fa schifo vero, ai gobbi si vede che interessa zero. Il Toro ha 3-4 tipo Della Valle, Savva che sono interessanti fisicamente. Ruszel buona gamba e calcia bene i piazzati ma, Ciamma… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
Reply to  MondoToro

MondoToro, “purtroppo” so che i gobbi i migliori li spostano in U23; da quel lato sono molto intelligenti e lungimiranti Anche qui Cairo andrebbe impallinato a dovere!!! Resta un derby e il vncerlo dà grande soddisfazione Per altro saranno pure scarsi come dici tu, però continuano a prendere ragazzini anche… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
Reply to  MondoToro

PS Dimenticavo: complimenti per aver seguito il Toro primavera!
Ti fa onore

valter1
valter1
1 mese fa

Bravissimi… finalmente una soddisfazione contro ste maledette righe zebrate… speriamo sia di buon auspicio.

Scimmionelli
1 mese fa

Bravissimi tutti… compresi gli zerotreini che quando la Primavera vince il derby vanno a scrivere altrove!

Scurto: “Sono contento: ottima partita e ottima prestazione”

Coppa Italia Primavera, verso Torino-Inter: i granata all’esame capolista