La formazione di Scurto incassa un pesante scivolone sotto i colpi di uno scatenato Vavassori. I granata perdono due posizioni

Il Torino Primavera subisce il secondo k.o. consecutivo in campionato per mano di un’Atalanta in grande spolvero, autrice di ben quattro reti, di cui tre a firma di Dominic Vavassori. Una sconfitta pesante in termini di classifica, in quello che alla vigilia si considerava uno snodo fondamentale per quanto riguarda la corsa al secondo posto e che rischia di inficiare sul morale di una squadra che si presentava all’incontro odierno al “Mazzola” di Orbassano in ottima forma, alla luce della conquista della finale di Coppa Italia ai danni della Lazio. Ora per la formazione di Scurto il percorso si complica. Tra le sei squadre in lizza per la seconda piazza, il Toro ora rappresenta il fanalino di coda, al settimo posto con 37 punti. Non è il momento però di scivolare in un cieco fatalismo perché l’obbiettivo è più che raggiungibile e dista soltanto tre punti. A centrarlo, momentaneamente, sarebbero la Roma, reduce da un netto 3-0 ai danni del Genoa, e appunto gli avversari odierni dei granata, l’Atalanta. Capitolini e bergamaschi si ritrovano così appaiati a quota 40. Dietro di loro la Lazio a quota 38, Milan e Sassuolo a 37, più avanti rispetto al Toro per differenza reti.

Torino Primavera, a Lecce senza Njie

La squadra di Scurto cercherà di reagire già dal prossimo incontro in trasferta a Lecce, dove i granata si presenteranno senza Njie, espulso per proteste nei minuti di recupero della sfida con l’Atalanta. All’orizzonte un filotto di gare contro squadre in lotta per obiettivi meno prestigiosi e appunto la possibilità di approfittarne per non perdere il treno secondo posto che, ricordiamo, garantirebbe al Torino di presentarsi ai playoff a partire dalle semifinali e non dagli insidiosi quarti di finale.

Giuseppe Scurto
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 27-02-2024


8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
rotor
1 mese fa

Non capisco perche’ Savva viene costantemente aggregato alla prima squadra, tanto Juric non lo fara’ mai esordire.

mavafancairo
1 mese fa
Reply to  rotor

penso che il problema principale non sia Savva convocato da Juric, ma la difesa colabrodo di questa squadra

Last edited 1 mese fa by mavafancairo
Casao92
Casao92
1 mese fa

Presi 41 gol in 23 partite.

Jones
1 mese fa

non era già una difesa blindita,con tutte queste assenze diventa difficile,Ruszel in particolar modo ed era facile supporlo, motorino del centrocampo indispensabile nelle due fasi mancano pure i due esterni titolari,da un po’Antolini e Bianay Balcot rientrato in gruppo ieri, Padula e Savva convocato due volte alla cxxxo dal somaro… Leggi il resto »

Casao92
Casao92
1 mese fa
Reply to  Jones

Giochiamo 4231.

Jones
1 mese fa
Reply to  Casao92

si ok l’ho capito

Primavera, Torino-Atalanta 1-4: il tabellino

Torino Primavera, testa al campionato: sarà un mese decisivo